Soddisfazioni per la Polisportiva Palazzolo Calcio, in un anno sportivo di svolta

Il gruppo calcio della Polisportiva Palazzolo del Presidente Bellè Gaetano e del Vicepresidente Forante Luigi e Urbani Marco, ha partecipato ai campionati nella stagione 2006/07 con le seguenti squadre: la prima squadra ha militato in 2° categoria nel girone A, gli juniores, gli allievi e la squadra di calcio a cinque nei rispettivi campionati provinciali F.I.G.C.. La squadra amatoriale diretta da Alberto Menegoli, ha partecipato al campionato Amatori Top del C.S.I. Tutto il settore giovanile, dalla scuola calcio ai pulcini, dagli esordienti ai giovanissimi è organizzato e gestito dall’ A.C. United Sona del Presidente Renato Lago: società promossa dal Palazzolo e dal Sona Mazza.

La stagione 2006/2007 per la prima squadra del Palazzolo è stato un anno di importate svolta, che ha comportato una sostanziale riorganizzazione, pur mantenendo immutate le linee guida e gli obiettivi che il gruppo da alcuni anni si è dato. E’ stato incaricato l’allenatore Maurizio Zanferrari, coadiuvato dal preparatore Roberto Turrini a svolgere un programma pluriennale volto alla valorizzazione del promettente settore giovanile. Con un programma elaborato prima nei minimi dettagli e applicato con costanza e sistematico controllo nel corso del campionato, i risultati non potevano mancare. Abbiamo visto con grande soddisfazione generale debuttare in categoria ben dieci giovani degli juniores, finalmente inseriti non per tappare assenze di “titolari”, ma dopo un preciso percorso iniziato dal 16 di agosto.

Ogni debutto coincideva con la maturazione completa della preparazione psico-tecnica del giocatore che si inseriva naturalmente nel gruppo il quale aiutava ad azzerare l’apprensione dell’esordio per ottimizzare la prestazione. Una calibrata combinazione di giocatori rimasti da sempre legati ai colori societari del Palazzolo, dotati di equilibrio ed esperienza necessaria a sopportare le tensioni che le gare sportive comportano, ha completato il quadro che ha contribuito ad ottenere il risultato prefissato. Dall’inizio si è parlato di campionato di vertice con obiettivo Play off e valorizzazione del settore giovanile: il tutto puntualmente raggiunto!

Per quanto è stato fatto un doveroso ringraziamento agli sponsor locali che non hanno fatto mancare i “mezzi” e a tutti quanti hanno volontariamente collaborato per fare funzionare la macchina dedicata al salutare svago dei nostri giovani.