Sicurezza idraulica: a Sona in azione i trattori decespugliatori del Consorzio di Bonifica Veronese

Ascolta questo articolo

In questo scorcio di fine estate, con il servizio di irrigazione ancora in piena attività, mezzi e uomini del Consorzio di Bonifica Veronese stanno eseguendo interventi di sfalcio e di pulizia dell’alveo dei corsi d’acqua e dei fossi su tutto il territorio della provincia scaligera e anche nel Comune di Sona.

A Sona i trattori decespugliatori dell’ente che ha sede in Strada della Genovesa a Verona hanno terminato negli scorsi giorni lo sfalcio e la pulizia del Progno delle Caselle, del Progno Valmarone (nella foto sopra), del Torrente Feriadone e del Progno dei Cappelloni.

Nei prossimi giorni lavori di manutenzione e pulizia verranno eseguiti presso la Prognetta del Bosco, il Vaio Bindel e il Vaio Cordola. 

“Un lavoro di grande impegno per la struttura del Consorzio di Bonifica Veronese – spiega al Baco il Presidente Antonio Tomezzoli –, anche da punto di vista economico se si considera che anche quest’anno solo per le manutenzioni su tutto il territorio dei settanta Comuni di competenza abbiamo investito ben 13 milioni di euro”.