“Siamo dodici famiglie di Lugagnano senza gas da una settimana!”

Pubblichiamo una lettera arrivata in Redazione, assieme ad alcune foto, nella serata di sabato 20 aprile.

 

Buongiorno,

siamo Erbisti Dario e Guardini Liliana, residenti in una palazzina in Via Adda a Lugagnano di Sona. Da cinque mesi a questa parte nel condominio in via Adda (casa PEP dell’Ater) c’è una perdita di gas nel nostro appartamento, motivo per cui da cinque mesi a questa parte siamo costretti ad esser ospitati da amici e parenti pur pagando regolarmente il canone di locazione.

 

Scriviamo all’Ater per la risoluzione del problema e dopo mesi di botta-risposta con chiusura gas nell’appartamento l’Ater sembra aggiustare la perdita nell’appartamento. Dopo qualche giorno altra perdita di gas, questa volta nelle tubature del condominio esterne al nostro appartamento, ma dato che l’odore di gas si infiltra nell’appartamento scriviamo nuovamente all’Ater che però non prende provvedimenti, intimiamo la risoluzione del problema scrivendo che altrimenti chiamiamo i vigili del fuoco e l’Ater non fa nulla.

 

Nella serata del 18 aprile scorso, in veste di privato residente nella palazzina in questione, chiamo i Vigili del Fuoco che escono, accertano la perdita di gas assieme ai Vigili di Sona e al personale operaio reperibile del Comune di Sona, e chiudono tutti i contatori del condominio (ben 12 famiglie senza gas!). L’Ater a questo punto in data 19 aprile inizia i lavori di sostituzione di tutte le condotte del gas del condominio.

 

Il Sindaco di Sona viene avvertito dopo che i vigili del fuoco hanno chiuso il gas e se ne sono andati. Oggi i condomini sono senza gas per almeno una settimana e l’Amministrazione non è intervenuta per dare in qualche modo una mano.

 

Dario Erbisti e Liliana Guardini