Sfilata di Carnevale di Lugagnano: ecco le vie che verranno chiuse sabato 3 marzo per la grande festa del paese

Si avvicina la data della grande sfilata del Carnevale di Lugagnano di sabato 3 marzo.

Quest’anno in via straordinaria l’evento si terrà di sabato e non di domenica, come era inizialmente previsto. La sfilata, infatti, era stata fissata ancora mesi fa per domenica 4 marzo ma poi lo scorso 28 dicembre (a calendario carnevalesco provinciale già ampiamente definito), il Presidente della Repubblica ha fissato la data delle elezioni politiche, che si tengono proprio il 4 marzo.

Gli organizzatori del carnevale si sono immediatamente resi conto che i due appuntamenti, le elezioni e la sfilata, non erano però sovrapponibili. Le norme che regolano la giornata elettorale impediscono, infatti, grandi ammassamenti di persone, come si verificherebbe a Lugagnano se si tenesse la sfilata. In più se sfilassero i carri e le maschere, da mezzogiorno fino al tardo pomeriggio sarebbe, di fatto, impossibile raggiungere i seggi posizionati presso le scuole elementari di via Minzoni e le scuole medie di via Carducci.

A quel punto non essendovi altre domeniche libere in quanto – come si diceva – il calendario degli eventi era chiuso da tempo, il Comune di Sona, di concerto con il Comitato Lo Tzigano di Lugagnano, ha chiesto alla Prefettura di Verona l’autorizzazione a tenere l’evento sabato 3 marzo. Autorizzazione poi arrivata e sfilata fissata.

Ora, a pochi giorni dall’evento che vedrà la partecipazione di tantissimi carri e maschere, il Comune di Sona tramite l’Assessore alle attività produttive Elena Catalano ha comunicato le strade che verranno chiuse in occasione della sfilata, per “avvisare oltre che i cittadini, anche tutte le attività economico-produttive coinvolte per arrecare il minor disagio possibile”, come spiega l’Assessore.

Il programma prevede dalle ore 12 la chiusura di via Salazzari e del tratto di via Carducci compreso tra via San Francesco fino alle scuole medie e, dalle ore 13, la chiusura di via Beccarie e via San Francesco. A seguire, a partire dalle ore 14, la chiusura di via Case Nuove, via XXVI Aprile, via Cao del Prà e via Mancalacqua.

Via Mancalacqua non verrà riaperta al traffico prima delle 19.

Inoltre, la sosta dei veicoli sarà vietata su tutto il percorso della sfilata che comprende via Beccarie, via San Francesco, via Case Nuove, via XXVI Aprile e via Cao del Prà. Sarà vietato parcheggiare anche sulla piazza Don Brunelli, sulla piazzetta BTG Alpini Verona e su via Don Fracasso limitatamente ai due stalli in prossimità di via Cao del Prà.

Una situazione che certamente recherà qualche disagio sia ai residenti che a chi esercita la propria attività commerciale in paese, ma che, come scrivevamo, non è stata voluta ma subìta da chi ha organizzato e che sicuramente va vissuta con il giusto spirito. La polizia locale e gli organizzatori faranno, come sempre, il massimo sforzo per limitare i disagi e, comunque, si tratta di un evento unico, che si verifica una volta all’anno (non come a Verona dove gli eventi di chiusura della circolazione si susseguono quasi ogni domenica) e che sa coinvolgere sempre un numero enorme di concittadini, famiglie, bambini, ragazzi, sia nell’organizzazione che come spettatori. Una vera festa di paese.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews