Scuole a Sona: stamattina qualche disagio nel trasporto scolastico

Sono iniziate stamattina anche per i plessi di Lugagnano e Sona le lezioni del nuovo anno scolastico. Di questo tema e delle sfide che attendono famiglie, ragazzi e bambini parliamo oggi anche con un editoriale.

L’apertura delle scuole ha visto però stamattina il verificarsi di alcuni problemi legati al trasporto scolastico. Ma cosa è successo? Sembra che a creare il problema sia stato il sovrapporsi di due situazioni differenti.

Per prima cosa le famiglie avrebbero dovuto iscrivere i propri figli al servizio di trasporto scolastico entro lo scorso 14 luglio. La maggior parte l’ha, ovviamente, fatto, ma non sono stati pochi quelli che invece stanno provvedendo ad iscrivere i figli proprio in queste ore. Questa è stata la prima fonte di problemi, in quanto i percorsi e gli orari sono stati pensati alla luce delle iscrizioni fatte, e le nuove iscrizioni richiedono modifiche anche profonde di quanto già pianificato.

La seconda situazione è creata dal fatto che, a seguito di gara d’appalto, il servizio di trasporto scolastico su tutto il territorio quest’anno è stato affidato ad una ditta differente da quella dello scorso anno. Con l’occasione sono stati rivisti alcuni orari e alcuni percorsi. Delle modifiche il Comune aveva avvisato i genitori, ma evidentemente in alcuni casi la comunicazione non è stata recepita. I nuovi percorsi, divisi per frazione, con orari e fermate sono comunque reperibili sul sito del Comune di Sona.

L’effetto congiunto delle due situazioni sopra descritte ha creato stamattina, come si diceva, qualche spiacevole disagio nel servizio. Disagio che, si spera, verrà risolto e superato già nella giornata di domani.