Scuola elementare al freddo

Purtroppo questo disservizio non è nuovo per le scuole di Lugagnano, ma dopo tutte le rassicurazioni che erano arrivate dal Comune e dall’Assessorato alla Scuola gli scorsi anni si pensava non si ripetesse.

 

Ed invece anche quest’anno le nostre scuole sono rimaste al freddo. Il Presidente del Consiglio d’Istituto di Lugagnano Massimo Boninsegna ci ha infatti appena informati “che, da due giorni, alla scuola primaria di Lugagnano ‘Silvio Pellico’ ben due caldaie sono fuori servizio con la conseguenza che la metà delle aule fanno lezione con 13 gradi di temperatura! La cosa peggiore è che dagli addetti dell’amministrazione comunale non giunge alcun riscontro. Domani prenderò contatto direttamente. Ogni anno la stessa storia…”.

 

Incomprensibile come un simile evento possa ripetersi in maniera così inesorabile. Ed è intollerabile che a dover pagare siano i bambini, costretti a restare in classe con temperature non accettabili.