Scomparso Ciuffetti, storico comandante dei Carabinieri di Sommacampagna

Il Maresciallo Silvano Ciuffetti

Sabato scorso si è spento a Bussolengo dopo una lunga malattia il Maresciallo Silvano Ciuffetti, 68 anni, storico comandante dei Carabinieri di Sommacampagna. In servizio fino a pochi anni fa, era molto conosciuto  nel Comune di Sona per i suoi numerosi interventi,  soprattutto nel campo della repressione della guida in stato di ebrezza.

Il Maresciallo Silvano Ciuffetti

Figura di grande rilievo sul territorio, da comandate della Stazione di Sommacampagna dovette fronteggiare molte situazioni complicate che hanno interessato anche il territorio di Sona.

Negli ultimi anni del suo incarico ebbe anche il dolore della morte dell’appuntato Ciro De Vita che, la notte del 30 aprile 2006, stava effettuando con il vice brigadiere Luca Bonora un posto di controllo a Lugagnano, all’altezza dei ponti dell’autostrada, quando venne travolto ed ucciso da un automobilista ubriaco.

Al comandante Ciuffetti, premiato dal Presidente della Repubblica come Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana in occasione del 189° anniversario dell´Arma dei Carabinieri, il Baco dedicò una lunga intervista nel 2005 nel corso della quale Ciuffetti analizzò con grande conoscenza e grande competenza le diverse urgenze che affliggevano il territorio, prima delle quali la diffusione dell’utilizzo di stupefacenti tra i giovani ed i giovanissimi.

Articolo precedenteSole, partecipazione, cibo e divertimento per la prima Fit&Food di San Giorgio
Articolo successivoLa Polvere Magica di Palazzolo in scena a Bussolengo
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews