“Scambiamenti”, venerdì 27 in biblioteca a Sona. La parola ai nostri giovani

Scambiamenti arriva in Biblioteca a Sona alle ore 21 venerdì 27 novembre. Di cosa si tratta esattamente?

Scambiamenti è un progetto che nasce nel 2013, anche grazie al finanziamento iniziale di Bando alle Ciance. L’idea è quella di organizzare delle serate in cui i giovani partecipanti sono invitati a portare con sè un contributo; concretamente, tale contributo può consistere in  un brano di un libro, una canzone, un racconto, un’opinione, un progetto futuro,un ricordo d’infanzia, una fotografia, un’opinione. Lo scopo è creare un circolo in cui possano essere condivisi o scoperti ex novo passioni ed interessi.

cambiamenteIl progetto – voluto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Sona – è rivolto in prima battuta a giovani, ma di fatto è aperto a tutti coloro che ne condividono lo spirito. Chi partecipa a Scambiamenti è curioso, ha voglia di conoscere realtà ed opinioni diverse, mettersi in discussione e ricevere nuovi stimoli. Scambiamenti è un’occasione unica di libera espressione, senza filtri e  che si regge interamente sui contributi dei partecipanti.

Le serate di Scambiamenti sono itineranti, senza una location fissa, e non hanno una scaletta definita, ma si costruiscono di volta in volta in base a ciò che chi viene ha voglia di dire e condividere: perciò ogni incontro è unico ed originale. Questo permette molta libertà e molte sorprese.

“Per la serata a Sona abbiamo però deciso di far convergere i contributi sulla tematica LIBRI, essendo ospitati in una bellissima biblioteca. Quindi, oltre a leggere un brano o una poesia – ci dice Chiara Gaspari, una delle ideatrici – si potrà raccontare qualcosa relativamente ad un libro: il preferito, il peggiore e via dicendo. Vorrei aggiungere anche che questa iniziativa si inserisce in un più ampio progetto di aperture serali della biblioteca comunale.”

Durante le aperture serali, infatti, gli spazi della biblioteca possono essere sfruttati per studiare o leggere in tranquillità, ma ci si sta muovendo per sviluppare questa opportunità anche in altri modi, come nel caso, appunto, dell’evento “Scambiamenti” del 27 novembre.

.