San Giorgio in Salici si prepara a vivere “SanGio al Fredo”: un intero paese in piazza, per divertirsi assieme

Ascolta questo articolo

Sabato 24 e domenica 25 febbraio arriva il grande ed attesissimo evento invernale di San Giorgio in Salici: “Sangio al Fredo”. Organizzato dalla sempre dinamica e attiva Associazione ViviSanGiorgio, si svolge all’interno delle strutture parrocchiali, nella piazza e nel campo sportivo, con l’utilizzo anche di un tendone riscaldato.

Come lo scorso anno, l’evento sarà all’insegna del gioco ma con importanti finalità benefiche perché l’associazione ViviSanGiorgio ha deciso quest’anno di destinare il ricavato al Sos di Sona per l’acquisto di una nuova ambulanza.

Ma qual è il trascinante programma della due giorni? Sabato 24 dalle 15 alle 18 e dalle 21 alle 22,30 con turni di mezzora tombola interattiva, con la merenda offerta. Per la cena del sabato è previsto il risotto col tastasal per tutti.

Domenica 25 si parte con il pranzo a mezzogiorno offerto a tutti i partecipanti: Codeghin con la pearà. Dalle 14 sarà quindi la volta della caccia al tesoro in due versioni, “Family e Adventure”!

La versione “Adventure” è simile al gioco dello scorso anno, con alternanza di domande le cui risposte sono da ricercare per il paese: quesiti su San Giorgio in Salici e di cultura generale.

La caccia al tesoro in versione “Family”, invece, sarà adatta ai più piccoli accompagnati dai genitori che si muoveranno per il paese in un’area più ristretta e facile da raggiungere, con domande sempre su San Giorgio in Salici o cultura generale, ma adatte alla più giovane età, con giochi/sfida molto accattivanti da superare.

Durante i due giorni di manifestazione saranno in funzione per partecipanti e spettatori ricchi stand gastronomici, con buona cucina e golose calde bevande nel tendone riscaldato.

Sopra, foto di gruppo durante la prima edizione, nel gennaio 2017.