San Giorgio in Salici: maniaco compie atti osceni al cimitero davanti a madre e figlia

Ascolta questo articolo

Un fatto particolarmente odioso e preoccupante si è verificato ieri martedì 17 gennaio nella frazione di San Giorgio in Salici.

Due donne, mamma e figlia, che si erano recate presso il cimitero della frazione (nella foto l’ingresso) per una visita ai propri defunti, attorno alle ore 11 della mattina, in pieno giorno, sono state oggetto di pressanti e sgraditissime attenzioni da parte di un individuo entrato nel camposanto dopo di loro.

Un uomo, dell’età apparente di circa sessant’anni, con cappello in testa, occhiali neri e tuta nera – racconta al Baco il figlio della signora – dopo essersi avvicinato ha iniziato a rivolgere attenzioni morbose e atti osceni nei confronti di mia madre e mia sorella.

Le due donne sono subito fuggite dal cimitero spaventatissime e oggi, ci racconta sempre il figlio, sono ancora comprensibilmente terrorizzate per quanto accaduto.

Di questo grave episodio è stata fatta segnalazione sia alla Polizia Locale di Sona che ai Carabinieri.

L’invito per tutti è ora quello di tenere gli occhi ben aperti.