San Giorgio in Salici: Ecco la foto della consegna negli USA della gavetta del reduce di Russia

Pubblichiamo la foto scattata lo scorso ottobre negli USA, il momento nel quale Jean Paul Brescacin (a destra) consegna la gavetta del reduce di Russia Augusto Corbellari a Stefano Manfrini (con la barba), marito della figlia del reduce.

La gavetta, sulla quale erano state incise sia le generalità dell’Alpino che le principali tappe delle sue vicende di guerra, qualche tempo fa era finita fortunosamente nelle mani di Jean Paul Brescacin, residente in Canada.

Grazie all’interessamento degli Alpini di San Giorgio in Salici, e alla mediazione di una signora conosciuta durante l’Adunata nazionale del 2014, si è riusciti a risalire all’unica figlia dell’alpino Corbellari e contattarla per comunicagli l’importante ritrovamento.

La gavetta, riportata in Italia, è stata consegnata alla figlia del reduce nel corso di una toccante cerimonia tenutasi domenica 29 marzo a San Giorgio in Salici, che abbiamo raccontato su questo sito (LEGGI QUI L’ARTICOLO).

Sul prossimo numero del Baco, in edicola dal 9 di maggio, ricostruiremo con foto e testi tutta questa bellissima vicenda.

Valentino Venturini
Nato a Cerea il 14 febbraio 1941. Residente a S. Giorgio in Salici dal 1949. Sposato con quattro figli, ho esercitato la professione di tecnico di anatomia patologica. Appassionato di ricerche storiche, ho raccolto i dati della parrocchia di S. Giorgio e dell’Oratorio di S. Rocco dal 1028 al 1940 circa, dell’Asilo don Panardo e del Campanile. Sono componente del gruppo storico del Comune di Sona.