San Giorgio in Salici: Dopo tre anni di attesa, da venerdì torna la Sagra paesana

Dopo tre anni di attesa, la tanto amata Sagra paesana di San Giorgio in Salici fa finalmente il suo ritorno, portando con sé gioia, divertimento e, naturalmente, i deliziosi bogoni veronesi. Questo evento, rimandato negli ultimi anni a causa del Covid, si svolgerà da venerdì 15 settembre al lunedì 18, presso il campo sportivo parrocchiale situato dietro la chiesa.

I bogoni, piatto tipico della tradizione veronese, sono la specialità indiscussa della sagra. La ricetta, seguita con scrupolo fino ai giorni nostri, proviene direttamente dalla famiglia Bogoncelli, e più precisamente da nonna Ines, una cuoca appassionata che ha tramandato il segreto di questa prelibatezza alla figlia e alle nipoti. I visitatori potranno finalmente assaporare questo piatto e immergersi nella tradizione culinaria locale.

La Sagra paesana di San Giorgio è un evento che coinvolge tutta la comunità, grazie all’impegno di numerosi volontari, tra cui molti giovani della parrocchia. Oltre alle prelibatezze gastronomiche, ogni sera offrirà intrattenimento musicale dal vivo.

Il programma musicale sarà il seguente. Venerdì 15 settembre falle ore 20.30 alle 21.30, i The Blue Lilly Band faranno scatenare il pubblico con musica pop rock, seguiti alle 21.30 da Dj Speedy. Sabato 16 settembre dalle ore 21.15, la scuola West & Friends darà vita ad una coinvolgente serata di ballo country, perfetta per gli amanti della musica western.

Si prosegue domenica 17 settembre alle ore 21, Ornella Nicolini e la sua orchestra porteranno il pubblico in pista con una serata di ballo liscio, offrendo l’opportunità di mettere in mostra le proprie abilità di danza. Lunedì 18 settembre alle ore 21 il Corpo Bandistico di Sona concluderà la sagra con un concerto in piazza.

Oltre alla gastronomia e alla musica dal vivo, non mancheranno le giostre per i più piccoli e la tradizionale pesca di beneficenza, che permetterà ai visitatori di vincere premi mentre contribuiscono a una buona causa.

È importante sottolineare che il ricavato della sagra sarà devoluto in beneficenza, contribuendo così a sostenere progetti e iniziative a favore della comunità locale. Non perdete l’occasione di partecipare a questa festa unica, riunendo amici e familiari per gustare le specialità culinarie veronesi, ballare sotto le stelle e sostenere una nobile causa. La Sagra paesana di San Giorgio in Salici è pronta a darvi il benvenuto con il suo calore e il suo spirito festoso. Non mancate!

Elisa Oliosi
Nasce il 28 febbraio 1985 e risiede a San Giorgio in Salici da sempre. Si è laureata in Lingua e Letteratura Moderna e Contemporanea per poter insegnare: ciò che ha sempre sognato. Ora insegna Letteratura e Storia presso l'Istituto Tecnico di Bussolengo. E' sposata con Carlo, un collega di università, e ha due bambini.