San Giorgio in Salici: Domenica camminata e paella per tutti con Vivisangiorgio, per aiutare ANTS

Anche quest’anno San Giorgio in Salici ha dovuto rinunciare alla tradizionale sagra di paese fatta di musica, buon cibo e tanta allegria. Per il terzo anno consecutivo non si è riusciti a far ripartire la grande macchina organizzativa, bloccatasi a seguito della diffusione della pandemia del 2020.

Ma non tutto è perduto, anzi. “La voglia di riappropriarsi di ciò che ci è stato toltoriferisce Simone Buniotto, uno degli organizzatoriunita al desiderio di socializzare e di stare in compagnia ha dato origine ad un’idea originale: una passeggiata di circa 6 km nei dintorni del paese e, all’arrivo, un’ottima paella”.

L’evento, previsto per domenica prossima 25 settembre, è stato organizzato dall’associazione Vivisangiorgio e sarà una giornata speciale in quanto il ricavato sarà devoluto interamente all’associazione ANTS Onlus per l’autismo, nata a Sona nel 2008 grazie alla cooperazione di quattro genitori di ragazzi autistici e due sostenitori, il cui obiettivo principale, come verrà spiegato ai partecipanti dell’evento, è quello di supportare le famiglie con figli autistici attraverso la formazione ai genitori, agli operatori, agli educatori e alla comunità in cui vivono, nella volontà di far conoscere e capire l’autismo.

Il programma della giornata prevede di ritrovarsi alle ore 9.30 in via Don Castello, per poi dare inizio alla passeggiata naturalistica alle ore 10, il rientro è previsto intorno alle ore 12. A partire dalle 12.30 è possibile ritirare la paella per tutti coloro che hanno effettuato la prenotazione ma che desiderano pranzare a casa, gli altri, invece, potranno gustarla direttamente al parco giochi sotto la Farmacia, e affianco alla nuova sala civica che il Comune ha messo a disposizione di tutte le associazioni del paese. Dopo pranzo, verso le ore 14.30 verrà dato il via ai giochi organizzati per bambini e ragazzi.

La passeggiata ed il momento ludico previsto per il pomeriggio sono a libera partecipazione e non prevedono la necessità di iscrizione, viene richiesto, invece, l’acquisto di un biglietto del valore di 20 euro per prenotare il piatto di paella ed una bevanda. I biglietti sono acquistabili nelle due botteghe del paese: La Bottega di Maria in via Santini, e Sapori e Bontà di Alberto in via Belvedere.

In caso di maltempo la paella sarà tutta da asporto e le attività verranno annullate.

Nasce il 28 febbraio 1985 e risiede a San Giorgio in Salici da sempre. Si è laureata con lode in Lingua e Letteratura Moderna e Contemporanea, ha tre Master e attualmente insegna ai ragazzi delle scuole medie. E' sposata con Carlo, un collega di università, e ha due bambini. Adora fare la mamma, cucinare torte e guardare film romantici.