San Giorgio: ignoti devastano un’area per famiglie appena realizzata. Il Sindaco: “A qualcuno non piaceva l’idea”

La zona è sicuramente una delle più belle dell’intero territorio Comunale. Ci troviamo a San Giorgio in Salici, in località Bulgarella, a sud di Corte Guastalla Nuova in direzione Custoza.

Nello slargo che introduce a quello straordinario percorso ombroso conosciuto come il “tunnel dell’amore” l’Amministrazione Comunale, tramite Acque Vive, sta realizzando un’area attrezzata per famiglie. Pochi giorni fa, lo scorso 7 agosto, erano stati ultimati i primi interventi con la posa di una bacheca in legno e di una bella staccionata sempre in legno, dello stile molto presente soprattutto in Alto Adige.

A seguito di questo primo intervento vi è in programma, con un progetto seguito soprattutto dal Consigliere comunale Busatta, la collocazione di tavole, banchine e stalli per le biciclette, proprio per creare un’area immersa nel verde per i picnic delle famiglie.

Proprio in quell’area la scorsa primavera si era tenuta anche di una giornata ecologica, finalizzata a pulire e sistemare il verde per permettere l’insediamento delle strutture.

Un progetto che ora, incredibilmente, nasce già azzoppato in quanto la scorsa notte ignoti hanno pensato bene di dare fuoco alla bacheca e di distruggere, pezzo per pezzo, tutta la robusta staccionata appena realizzata. Massacrando un lavoro che non era ancora stato inaugurato e consegnato all’uso della comunità.

Si è trattata di un’azione sistematica di distruzione effettuata con una tale violenza – spiega al Baco il Sindaco Mazzi scuotendo la testa – che mi fa pensare non ad una stupida bravata casuale di qualche ragazzotto ubriaco ma ad un’azione premeditata di qualcuno a cui non va giù la scelta di insediare un’area di uso pubblico in quella zona.

Dell’atto vandalico si stanno già occupando gli agenti della Polizia Locale, e sono stati informati anche i Carabinieri di Sommacampagna.

Nelle foto l’area dopo l’atto vandalico della scorsa notte e prima, appena sistemata.

Giulio Braggio
Abita a San Giorgio dalla nascita (14 marzo 1960). Sposato con Paola, è attivo da sempre nel mondo del volontariato. Ha fatto anche un’esperienza politica a livello locale come Consigliere comunale dal 1990 al 1998. Da una decina d’anni lavora nel sindacato Cisl. E’ appassionato di fotografia, informatica, automobilismo e amante dei cani. Collabora con il Baco da Seta dal 2002.