“Salviamo il respiro della terra”, un progetto ecologico che ha coinvolto il Grest di Lugagnano

La salvaguardia dell’ambiente è una necessità ed un proposito sempre più indispensabile da adottare nella nostra quotidianità.

E’ per questo che il Grest parrocchiale di Lugagnano, che si sta svolgendo in queste settimane sotto la guida del Coparroco don Pietro Pasqualotto, ha organizzato per i bambini ed i ragazzi un’attività, durante il pomeriggio, con alcuni delegati dell’associazione no-profit Anter (Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili).

Tale organizzazione, fondata nel 2009 da Antonio Rainone, ha la missione di diffondere la cultura della tutela ambientale e promuovere la conoscenza e lo sviluppo delle energie pulite, cioè energie prodotte da fonti rinnovabili.

Oggi l’associazione conta oltre 290 mila associati su tutto il territorio nazionale e, mediante il progetto formativo “Il Sole in Classe”, collabora nel diffondere la conoscenza e il corretto utilizzo delle energie rinnovabili tra i bambini e ragazzi di scuole primarie e secondarie di primo grado, per trasmettere alle giovani generazioni l’importanza di un atteggiamento quotidiano rispettoso dell’ambiente.

Mentre con il progetto “Il Sole in Piazza” vengono creati degli eventi mirati per far conoscere il proprio lavoro, incentivare l’uso delle energie rinnovabili, nelle varie piazze d’Italia.

Durante quest’incontro, avvenuto nelle ore pomeridiane del Grest, sono stati mostrati ai giovanissimi partecipanti, per catturare al meglio la loro attenzione, una serie di cartoni animati e filmati multimediali, dove venivano illustrate le diverse tipologie di energia rinnovabile (solare, eolica, idroelettrica, geotermica, biomassa) da buffi personaggi.

I delegati, poi, hanno cercato anche di interagire direttamente con i ragazzi mediante semplici domande come “che cos’è l’energia?”, alle quali i partecipanti al Grest di Lugagnano hanno risposto animatamente e dimostrando grande interesse verso l’argomento.

In ricordo di quest’incontro, è stata scattata una foto: alcuni bambini si sono coperti il viso con delle lettere che formavano le frasi: “Grest di Lugagnano, Il Sole in Classe, salviamo il respiro della Terra”, mentre altri con fogli raffiguranti maschere antigas.

Milena Fasoli

About Milena Fasoli

Classe 2000 e residente a Lugagnano, Milena frequenta a Verona il Liceo Classico Don Mazza. Collabora con il Baco dal 2017

Related posts