Saluti a don Giu

Domenica prossima 23 settembre come comunità parrocchiale di San Giorgio in Salici ci uniremo per salutare e ringraziare il parroco Don Giuseppe Marconi (“Don Giu”, come era conosciuto da tutti) che è stato in mezzo a noi per 16 anni.

 

Lo faremo nel modo che lui piace: una solenne S. Messa alle 10,30 animata dai due cori parrocchiali e che inizierà con l’entrata processionale in chiesa dalla porta principale con chierichetti e celebranti perché cosi, egli ci diceva sempre, ci si dispone meglio ad incontrare il Signore nella sua Casa. Un rappresentante di ogni gruppo parrocchiale nella processione offertoriale porterà un segno significativo del servizio di appartenenza accompagnato dalla preghiera.

 

A nome della comunità il vice presidente del Consiglio Pastorale, Giorgio Granuzzo darà il saluto e il ringraziamento così anche i giovani, gli adulti e i gruppi civili. La parrocchia fa come dono di riconoscenza una casula e i libri del breviario per la sua preghiera quotidiana. Seguirà il pranzo nelle sale parrocchiali, sarà sobrio come richiedono i tempi e poi i saluti di tutti.

 

Non vedremo più la sua auto bianca, spesso con qualche graffio o ammaccature, parcheggiata in piazza vicino alla porta della chiesa: rispecchia la sua indole, lunghi momenti di preghiera in chiesa e poi via di corsa a servire come richiede il suo ministero. Ci ricorderemo nella preghiera come ripeteva sempre di pregare gli uni per gli altri.

 

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews