E’ in corso in queste sere a Lugagnano la Sagra di Mancalacqua, che si tiene nel bel parco di via Volturno fino a domenica, con ottimo cibo e tanta musica.

Un evento, che si presenta con il significativo slogan “un quartiere per il bene comune”, e che è un chiaro esempio di come si possa collaborare in maniera intelligente tra associazioni differenti, con l’intento prezioso di promuovere ed animare la comunità.

La tre giorni è, infatti, (ben) organizzata dalla Pro Loco di Sona, da Mancalacqua Project e dal Progetto ABC, con il patrocinio del Comune di Sona e in collaborazione con il Gruppo Alpini e l’AVIS di Lugagnano. Tutti uniti dal simbolo dell’allegra maglietta rossa con la squillante scritta “Sagra di Mancalacqua”.

Non manca ovviamente nemmeno lo spazio per la solidarietà, con il banchetto per la raccolta fondi a favore del progetto #solidarietàprofontedelcampo.

Da segnalare anche la simpatica presenza del Vespa Club di Lugagnano, che andremo a conoscere sul prossimo numero della nostra rivista.