Sabato un nuovo appuntamento con #solidarietaprofontedelcampo a San Pietro in Cariano. Cantando

Bellissima iniziativa sabato 4 novembre presso il Circolo Noi di San Pietro in Cariano in Via Chiesa 66. Promotori dell’evento la Proloco Locale, il Comune, la Consulta delle Attività Culturali di San Pietro in Cariano e la Proloco di Sona.

Dalle ore 20.30 andrà in scena un concerto dal titolo “Canti, Memorie, Suoni e Testimonianze” incentrata sulle tematiche della ricorrenza del 4 novembre, molto cara al popolo Italiano.

Il Coro Amici della Baita di Lugagnano. Sopra, il Coro El Vesoto

Ad allietare la serata il bellissimo gemellaggio canoro tra i cori El Vesoto di San Floriano e gli Amici della Baita di Lugagnano.

Il tutto all’insegna della solidarietà condivisa nata all’interno del progetto #solidarietaprofontedelcampo, che unisce splendidamente le Comunità di Sona, Sommacampagna, Castelnuovo del Garda, Povegliano Veronese e San Pietro in Cariano nella maratona solidale a sostegno della  Comunità di Fonte del Campo colpita dai terremoti del 2016.

Il Coro Amici della Baita è di recente derivazione Alpina, essendo nato nel 2013 all’interno del Gruppo Alpini di Lugagnano. Capitani dal Presidente Luigi Bonesoli e diretti dalla Maestra Giulia Favari, sono 35 i componenti suddivisi tra tenori primi, tenori secondi, baritoni e bassi.

Il Coro el Vesoto fonda le sue radici nel lontano 1974. Una tradizione quindi che parte da molto lontano. Il Presidente è Zantedeschi Giampaolo e le sorti canore dei 31 coristi sono dirette dal Maestro Osvaldo Gasparato. Il Coro partecipa  alle manifestazioni che si tengono in Parrocchia, nei teatri in occasione di rassegne corali, all’aperto in esibizioni di vario genere ed a favore di tutti. Associazioni, Gruppi, Istituzioni, Case di Riposo, ecc.