Sabato a Lugagnano torna la rassegna per famiglie “Buonanotte Sognatori” con la Principessa malcontenta

L’auditorium parrocchiale sala Carlo Acutis di Lugagnano sabato 11 novembre alle 20.30 torna ad accogliere la rassegna di teatro Buonanotte Sognatori, e quindi le famiglie e la comunità, con uno spettacolo a cura della compagnia Battipalco di Monteforte d’Alpone dal titolo “La principessa malcontenta”.

Ricordiamo che la rassegna, giunta alla sua 27esima edizione è curata da Pro Loco Sona con la direzione artistica di Nicola Pazzocco, attore specializzato nel teatro per bambini e ragazzi.

Battipalco è una compagnia teatrale professionale che muove i primi passi nel 2016 con Giulia, Elena e Mauro, artisti e insegnanti attivi da diversi anni nel mondo dello spettacolo con particolare attenzione alle giovani generazioni. Lo spettacolo è tratto dalla storia “L’asino Gastone e la principessa Malcontenta” di Massimo Montanari ed è scritto ed interpretato da Mauro Benati, Giulia Magnabosco ed Elena Dal Cerè.

Tre contastorie, un po’ clown un po’ musici, giungono in mezzo al pubblico per raccontare la storia della principessa Ginevra, detta Malcontenta, così chiamata perché non sorrideva mai. Suo padre, il Re, è un uomo molto ricco e potente che cerca in tutti i modi di rendere felice la figlia: le dona gioielli e giochi preziosi, ma senza successo.

Assistito da un furbo e goffo servitore chiamato Semola, indice un concorso popolare: chiunque ha un’idea che renda felice Ginevra avrà metà delle sue regali ricchezze. Un giorno bussano alla porta del castello le creature magiche del Bosco: il capo dei Folletti, la regina delle Fate e le Streghe. Ciascuno porta regali fatati che però non soddisfano la principessa…

La rassegna è sostenuta grazie al contributo dell’assessorato alla cultura del Comune di Sona ed ad alcuni sponsor a cui stanno particolarmente a cuore le finalità della rassegna. In particolare Lazzarini Pneusservice, Sicurplanet ed Avis di Lugagnano. L’ingresso è libero, si ringraziano comunque coloro che all’uscita vorranno contribuire con un’offerta a sostegno dell’iniziativa. Il Baco da Seta è media partner della rassegna.

Enrico Olioso
Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani, socio Avis dal 1984 e di Pro Loco Sona dal 2012. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e del progetto Giovani ed Associazioni attivato nel 2020.