Sabato il secondo “Memorial di tamburello Flavio Bertagnoli” in corte Salvi

Si tiene sabato 30 luglio nella bella Corte Salvi, tra Lugagnano e San Massimo, la seconda edizione del “Memorial di tamburello Flavio Bertagnoli”.

Corte Salvi ha una lunga e gloriosa storia di tamburello, e il memorial di sabato è un modo per ricordare un grande sportivo e per celebrare questo sport che spesso non viene considerato come merita.

Flavio Bertagnoli, detto “il Bomba” (chiamato così per via di quella battuta vigorosa che metteva in difficoltà anche i più quotati avversari) scomparso prematuramente nel 2014, resta nel cuore dei numerosi tifosi dei tempi d’oro del tamburello quando i Salvi di Verona dettavano legge su tutti i campi d’Italia, trascinati da quel mostro di classe che è stato Salvatore Tiziano Biasi in arte solo “Tore”.

Il programma, con ingresso libero, prevede alle 16 una esibizione di tamburello femminile e alle 17.30 la finalissima tra AT Salvi e Salvi Rossetto. A seguire le premiazioni.

Parte del ricavato andrà devoluto alla Onlus Fondazione Aiutiamoli a Vivere.

Nella foto sopra, uno scatto del primo memorial dello scorso anno.