Il Consiglio Comunale incontra il Consiglio Ragazzi: si parla di cittadinanza onoraria

Sabato 5 aprile alle ore 9 si riunisce il Consiglio Comunale di Sona assieme al Consiglio Comunale Ragazzi e Ragazze delle scuole del nostro Comune per deliberare il conferimento della cittadinanza italiana onoraria ai minorenni stranieri.

  

Il Consiglio Comunale Ragazzi e Ragazze (CCRR) è un unico organo istituito da molti anni (nella foto di archivio il Consiglio Comunale Ragazzi e Ragazze del 2006) per entrambi gli Istituti Comprensivi di Sona e di Lugagnano: quest’anno il Sindaco è di Lugagnano e il Vicesindaco di Sona, la Giunta dei ragazzi è composta da quattro Assessori e da due Segretari. Il Sindaco e il Vice Sindaco si alternano ogni anno tra Lugagnano e Sona.

  

“Il momento è fortemente significativo per i ragazzi che hanno lavorato per questa delibera – spiega l’Assessore alla scuola Antonella Dal Forno – perché permette di riflettere su un tema che li riguarda quotidianamente: ogni giorno i nostri ragazzi si confrontano a scuola con vicini di banco stranieri anche se nati in Italia. I ragazzi hanno deciso di fare qualcosa per loro in modo concreto. Un elevato esempio civico e di rispetto. Anche per l’Amministrazione di Sona questa delibera rappresenta un momento significativo perché, così facendo, da un lato valorizziamo il consiglio ragazzi che è organo del nostro territorio e dall’altro ci confrontiamo con le richieste dei ragazzi di Sona. Il consiglio ragazzi si riunisce sei volte nell’arco dell’anno e in due occasioni si ritrovano con l’Amministrazione comunale. In genere – prosegue l’Assessore – questi incontri avvenivano con l’Assessore alla scuola, ma quest’anno vogliamo cambiare modalità e riunire assieme il consiglio ragazzi con il consiglio comunale vero e proprio.”

 

Il Consiglio Comunale inizierà alla 9 discutendo l’ordine del giorno previsto. Dopo circa un’ora, alle 10, si terrà il Consiglio ragazzi e attorno alle 11 i due organi saranno in seduta congiunta. Il momento fondamentale sarà la discussione e la votazione congiunta della proposta di delibera che riguarda il conferimento della cittadinanza onoraria italiana a minorenni stranieri nati in Italia e residenti a Sona.