Sabato con la sfilata in notturna a Palazzolo prende il via il carnevale 2019 sul nostro territorio

E’ Palazzolo ad aprire le danze della stagione carnevalesca 2019 sul nostro territorio, dopo l’incoronazione a Lugagnano del trentasettesimo Tzigano Giancarlo “Bustri” Parolini.

Sabato 9 febbraio, infatti, alle 20 a Palazzolo prende il via la sfilata di carnevale in notturna organizzata dal Circolo Giustiniano Noi, in collaborazione con la parrocchia.

Ufficialmente è la sesta edizione che si tiene in orario serale ed il settimo carro che Palazzolo realizza. Inoltre, ed è un fatto importante, per il primo anno Palazzolo entra nel circuito del Coordinamento del carnevale di Verona. E’ infatti presente nel calendario del “Carnevale veronese 2019”, che vede in programma ben 78 eventi carnevaleschi. All’interno di questi numerosi eventi, il Coordinamento del carnevale di Verona organizza il trofeo per i carri allegorici – in tutto 35 –, giunto alla settima edizione, che prevede la premiazione del carro più votato in base alla somma dei punteggi assegnati dalle giurie territoriali in ciascun Comune. Al primo classificato spetterà il trofeo, una scultura in legno raffigurante il simbolo del Coordinamento realizzata da un artista di Bovolone.

Ma torniamo a Palazzolo. Il gruppo Carnevale di Palazzolo (nella foto, con il Parroco don Bellesini) partecipa alla sfilata dopo aver scelto, come da tradizione tramite votazione paesana, il tema del proprio carro: è risultato vincitore il tema “OceaNoi”.

Il comitato carnevale della frazione è composto da circa 70 persone tra bambini, ragazzi e adulti. Vi sono poi circa 15 persone che collaborano per la realizzazione degli abiti e per la costruzione del carro allegorico che al momento rappresenta una corsa contro il tempo (ma che si vincerà!) per vederlo perfettamente ultimato in occasione della sfilata di sabato.

La sfilata, come si diceva, partirà alle ore 20 dalla Baita degli Alpini, proseguirà in direzione Via Bellevie, Via Prele, Via IV Novembre, Via Ghiaia, Via Sant’Antonio, Via Gatta, Via Monte Paul, Via Piave e Piazza con l’arrivo. Il ristoro si terrà nei pressi della Chiesa.

Molti sono i gruppi che saranno presenti alla manifestazione: il Corpo Bandistico di Sona, alcuni gruppi mascherati della Provincia tra i quali Lo Tzigano di Lugagnano e la sua corte, il Comitato benefico di Castelnuovo con il Duca Visconti, il Papà del Gnoco e altri ancora.

Mentre i carri che sfileranno saranno: “I SonArtisti” di Sona, il carro del “Comitato Benefico Carneval de Castelnovo”, “I Butei dell’Alpo”, i vincitori del Trofeo Carri 2018 “La Cambricola con Baraonda” da Isolalta (quest’anno fuori concorso perché sono i vincitori del 2018), il Gruppo Carro di Albarè, la “Manega de Matti” di Cerna uniti alla “Compagnia dei quattro gatti” di Rivoli.

L’obbiettivo è sempre quello di divertirsi divertendo, in compagnia.

Alle spalle dell’evento di sabato vi è un lungo lavoro di preparazione, con le prove dei balletti e la costruzione del carro. Il tutto sempre in un’atmosfera familiare e di allegria.

Tante sono le persone a cui va il ringraziamento per aver reso possibile la sfilata: tra questi il gruppo Alpini di Palazzolo, i responsabili degli impianti sportivi e tutti i vari collaboratori.

Prossimo appuntamento carnevalesco sul territorio è la sfilata a Sona capoluogo, che si tiene domenica 17 febbraio dalle ore 14.

Elisa Tezza

About Elisa Tezza

Sposata e mamma bis molto felice di Giacomo e Guiudan, lavora in una ditta come Responsabile Logistica. Ha prestato servizio per molti anni nel Gruppo Scout e il suo spirito di servizio nasce proprio con le caratteristiche scoutistiche: di contribuire a lasciare il mondo migliore rispetto a come lo si è trovato! È stata nel Comitato Genitori di Sona, è appassionata di cucina, di cinema e di lettura. Sogna un giorno di poter riprendere a viaggiare e conoscere nuovi Paesi.

Related posts