Sabato a teatro a Sona… per il SOS. Con “Le Rune del Lupo”

Sabato 5 marzo alle 21.00 presso il teatro parrocchiale di Sona va in scena “Va in Fuga”, la nuova commedia della Compagnia teatrale amatoriale Le Rune del Lupo di San Giovanni Lupatoto.

La vita tranquilla di un’ordinaria casa di riposo veneta – racconta la commedia – viene stravolta dall’arrivo di una nuova Madre Superiora, incaricata a dirigerla con rigore e severità. Gli ospiti anziani si trovano quindi a dover fronteggiare una nuova routine, fino a rendersi conto di alcune strane sparizioni, situazione che li allarma e crea scompiglio nella loro quotidianità. Tra incontri surreali e divertenti colpi di scena, gli anziani tentano la grande fuga, escogitando un piano rocambolesco alle spalle della Madre Superiora e di tutto lo staff.

“Va in Fuga” è la quarta commedia autoprodotta dal gruppo, dopo “Tre matrimoni e un centro commerciale”, “Segreto confessionale” e “V.E.C.I.O. che storia”. Tutte con finalità benefiche.

L’intero incasso della serata (biglietto unico a 8 €, ridotto 5 €) sarà devoluto in beneficenza al SOS di Sona.

Questa erogazione sosterrà il SOS nel notevole sforzo economico legato al rispetto delle nuove normative di Accreditamento Regionale, che comportano l’acquisto di nuove apparecchiature elettromedicali e la straordinaria manutenzione di quelle in dotazione.

.

Sono nato a Bussolengo l'8 ottobre 1966. Risiedo a Lugagnano sin dalla nascita, ho un figlio. Sono libero professionista nel settore della consulenza informatica. Il volontariato è la mia passione. Faccio parte da 30 anni nell'associazione Servizio Operativo Sanitario, di cui sono stato presidente e vicepresidente e attualmente responsabile delle pubbliche relazioni. Per 8 anni sono stato consigliere della Pro Loco di Sona. Ritengo che la solidarietà, insita nell’opera del volontario, sia un valore che vale la pena vivere ed agire. Si riceve più di quello che si dà. Sostengo la cooperazione tra le organizzazioni di volontariato di un territorio come strumento per amplificare il valore dei servizi, erogati da ognuna di esse, al cittadino.