Sabato a Sona un concerto che mescola musiche pop e un’orchestra di archi, con la partecipazione di Pietro Berselli

Sabato 13 aprile alle ore 20.30 nel Teatro Parrocchiale di Sona prenderà luogo l’ultimo concerto della rassegna musicale “Tre domande semplici”: sul palco vedremo esibirsi la cantautrice Giulia Tudisco, la cui musica è caratterizzata da morbide sonorità pop. Con lei sul palco batteria, basso, chitarra e pianoforte in versione pop-elettronica.

A dare “quel tocco di magia alla serata” sarà la giovane Orchestra Machiavelli: un’orchestra formata da giovani sotto i 35 anni, che ama mescolare la musica classica con il pop, il folk, il jazz, il rock, e che per la serata porterà i suoi archi.

Ospite speciale del concerto Pietro Berselli, musicista del panorama musicale indipendente, che duetterà con Giulia alcuni brani del suo album.

Insieme alla musica, l’associazione teatrale di Valeggio ARegolaD’Arte ci accompagnerà ad inizio serata interpretando il racconto della scrittrice (e collaboratrice del Baco) Giulia Nicoli, che ha affrontato la tematica del riordino con un punto di vista assolutamente quotidiano, ma tutt’altro che banale.

I concerti della rassegna sono sempre stati accompagnati da uno spunto di riflessione legato al mese in corso. Il tema di aprile è “pulizie di primavera”, intese come voglia di buttare il vecchio per fare spazio al nuovo.

La cantante, Giulia Tudisco, ha deciso di interpretare la tematica portando sul palco una serie di brani che raccontano esperienze di vita tra mille dubbi e fragilità, ma anche il coraggio di “fare pulizia” e andare avanti e ricominciare dopo ogni “inverno”.

Gli eventi sono organizzati dall’associazione (E)Vento tra i Salici con la collaborazione dei progettisti del blog online della Biblioteca di Sona “Pietro Maggi”, da cui la rassegna prende ispirazione e che è visitabile cliccando qui. Finanziamenti dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Sona, di Progetto Bandito (progetto che sostiene idee giovanili finanziato da Regione Veneto), Verona Bene Vol.6 di Emporio Malkovich e Rocken e di Essegi Confezioni.

La biglietteria apre alle ore 20.30 e l’ingresso è a offerta libera (minimo 5 euro). E’ possibile la prenotazione online dei biglietti (con pagamento alla serata).

Agnese Bonetti

About Agnese Bonetti

Credo che ognuno di noi dovrebbe muoversi attivamente per creare il mondo a cui aspira, facendo un passo dopo l'altro. Questo desiderio per me si è concretizzato con la possibilità di dare nuova vita alla Biblioteca di Sona, facendone un luogo di contaminazione e arricchimento culturale, creando uno spazio di aggregazione per i giovani. Da qualche mese ho anche la fantastica opportunità di lavorare come libera professionista nell’ambito della comunicazione e della grafica, collaborando con realtà come Lino's & Co., 311 Verona e, ovviamente, Il Baco. Sono una sangiorgiana, nata il 13 ottobre 1992.

Related posts