Re(l)azioni: una rassegna dei Comuni di Sona e Sommacampagna contro la violenza sulle donne

Una rassegna di denuncia e sensibilizzazione sociale: è questa l’iniziativa organizzata quest’anno dai Comuni di Sona e Sommacampagna in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che si tiene il 25 novembre.

La rassegna si intitola “Re(l)azioni” e prende il via lunedì 22 novembre alle 21 al palapesca di via Cesarina con una conferenza dal titolo “Favole da incubo: quando l’amore diventa dipendenza mortale” a cura della psicologa e criminologa Roberta Bruzzone.

“É importante trattare con competenza questi argomenti e al contempo coinvolgere il maggior numero di cittadine e cittadini per riflettere assieme su come non sia così difficile imbattersi nella nostra vita direttamente o indirettamente in storie di violenza”, dichiara l’assessore sonese alle pari opportunità Monia Cimichella.

Si prosegue poi venerdì 26 novembre in sala consiliare a Sona: alle 20.45 ci sarà lo spettacolo “Voci tra le ferite”, con letture di giovani donne e uomini della scuola di teatro Spazio Mio.

L’ultimo appuntamento sarà domenica 28 novembre, di nuovo al palapesca, dove alle 17.30 andrà in scena lo spettacolo “Malanova” di Sciara Progetti Teatro e Teatro Verdi di Fiorenzuola d’Arda.

“Insieme al Comune di Sona promuoviamo queste iniziative perché possano aiutare a capire che il problema non è distante da noi, che è presente anche nel nostro territorio”, afferma Paola Fasol, consigliere alle pari opportunità del Comune di Sommacampagna.