Questionario del Baco: risponde Doriano Benedetti, Presidente del Corpo Bandistico di Sona

Ascolta questo articolo

Prosegue la rubrica “Il Questionario del Baco” con la quale andiamo a conoscere in maniera leggere a scherzosa alcuni nostri concittadini. Si tratta di una serie di domande, sulla scorta del celebre “Questionario di Proust”, volte a conoscere i gusti e le aspirazioni personali di chi vi risponde. Malgrado la denominazione possa indurre a pensare che sia stato creato da Marcel Proust, il grande scrittore francese si limitò a fornire le proprie risposte

Oggi risponde al questionario del Baco Doriano Benedetti. Nato a Negrar il 29 dicembre del 1972, sposato con due figli, vive a Sona. E’ laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Verona, presso la quale ha anche conseguito un Dottorato di Ricerca in Economia e Finanza. Lavora come consulente finanziario a Verona. Ha iniziato a studiare trombone nel Corpo Bandistico di Sona nel 1983 e dopo una dura gavetta musicale, da circa otto anni ricopre anche la carica di presidente. Nel tempo libero ama correre, andare in MTB e camminare in montagna.

Il tratto principale del tuo carattere?

La pazienza.

La qualità che preferisci in un uomo? 

L’onestà.

La qualità che preferisci in una donna? 

La dolcezza.

Quel che apprezzi di più nei tuoi amici?

La gioia di vivere.

Il tuo principale difetto? 

Non saper individuare il mio principale difetto!

Il tuo sogno di felicità? 

Un giro in bicicletta intorno al mondo.

Quale sarebbe, per te, la più grande disgrazia?

Perdere la Fede.

La nazione dove vorresti vivere?

Dopo l’Italia, Canada o Austria.

Il colore che preferisci? 

Il giallo.

La bevanda preferita?

La birra.

Il piatto preferito? 

Pancetta e fagioli.

I tuoi eroi nella vita reale?

Don Luigi Merola.

La tua canzone preferita?

Angelo of Harlem (U2).

Il tuo libro preferito?

La casa degli Spiriti.

Il giorno più importante della tua vita?

Il giorno del mio matrimonio.

Quel che detesti più di tutto?

La noia.

In che città vorresti vivere?

Monaco di Baviera.

Cosa ti piace di più di Sona?

La vivacità delle associazioni e le sue colline.

Cosa ti piace di meno di Sona?

La mentalità campanilistica.

Il personaggio storico che disprezzi di più?

Ce ne sono molti, ma cito Francisco Pizarro.

Il dono di natura che vorresti avere?

Saper disegnare… sono un disastro!

Come vorresti morire?

Soddisfatto per aver realizzato ciò che mi stava a cuore.

Stato attuale del tuo animo? 

Sereno, ma con una punta di inquietudine…

Le colpe che ti ispirano maggiore indulgenza?

Trasgredire con i dolci.

Il tuo motto?

Ne ho molti, non saprei scegliere.