Quaderni: Al via la rassegna musicale teatrale estiva organizzata dall’associazione GASQ

L’associazione GASQ Quaderni da il via in questi giorni alla rassegna musicale teatrale estiva 2024. Con la direzione artistica di Enrico Grendene, vengono proposti una serie di eventi musicali e teatrali che si tengono nell’arena esterna del centro sociale di Quaderni di Villafranca, offrendo un’esperienza culturale e ricreativa di alto livello per i cittadini e i visitatori del nostro comune.

Scopo della rassegna, spiegano gli organizzatori, è quello di “promuovere la cultura musicale attraverso concerti di diversi generi, favorire la socializzazione e la partecipazione della comunità locale e valorizzare gli spazi pubblici del nostro Comune, creando occasioni di incontro e svago”.

Il ricco calendario degli eventi prevede venerdì 5 luglio il concerto degli Acoustic Wave 5et, un gruppo che porterà sul palco un mix di swing e gipsy jazz, eseguendo brani di artisti come Mina, Ornella Vanoni, Louis Armstrong e Ella Fitzgerald. Si prosegue venerdì 12 luglio con Deborah Kooperman, con la sua chitarra e la sua voce. Un’esibizione intima che saprà emozionare e coinvolgere il pubblico.

Terza serata venerdì 19 luglio appuntamento dedicato alle tradizioni popolari con La Contrada Lorì, che farà scoprire danze e musiche popolari in un’atmosfera di festa e condivisione. La rassegna si concluderà venerdì 2 agosto con la Ciccio Tigro Band, che offrirà un repertorio variegato spaziando dal rock al blues, dal latin al jazz, con un tocco di ironia che rende ogni loro esibizione unica e indimenticabile.

“Siamo convinti – concludono gli organizzatori – che questa rassegna musicale estiva rappresenti un’importante opportunità per arricchire l’offerta culturale del nostro territorio e per promuovere la partecipazione attiva della comunità”.

Erica Ederle
Da quasi 15 anni Lugagnano è per me e la mia famiglia divenuta casa. Sono nata il 6 aprile 1981, mamma pasticciona, mi definisco un’accanita fan della vita. Mi piace modificare la mia prospettiva sul mondo e sulle cose e considero i cambiamenti fonte di potenti opportunità (ovvero adoro mettermi continuamente in discussione).