“Puls-e”: Domenica a Villafranca un concerto evento con Maurilio Balzanelli, organizza Onemusic Academy

La Onemusic Academy, scuola di musica con sede a Lugagnano, attiva sul territorio da 18 anni, è da sempre sensibile alle passioni musicali. La passione come fiamma, come fuoco sacro da proteggere e da sviluppare, in grado di dare un senso alle cose della vita.

Ecco, dunque, la musica e lo studio dei suoi strumenti, ma anche la continua organizzazione di eventi dal valore culturale, che hanno costellato la vita di questa piccola realtà. Rientra all’interno di questo percorso l’esecuzione live di “Puls-e”, lavoro discografico realizzato interamente con percussioni etniche e armoniche da Maurilio Balzanelli.

Questo concerto-evento, che si tiene domenica 25 febbraio e che vede come media partner Il Baco da Seta, ha come obiettivo proprio quello di continuare questa tradizione e di spargere un altro piccolo seme, per continuare ancora questo cammino iniziato molti anni fa e che ancora ha senso di esistere. Nella vita “Doc Mabal” (questo il nome d’arte di Maurilio Balzanelli), ha cullato, cresciuto e fatto maturare le sue due grandi passioni, diventando medico e percussionista, una ambivalenza di competenze solo all’apparenza distanti.

Così, dopo numerose collaborazioni con musicisti del mondo del Jazz (l’ultima in ordine di tempo con il Maestro Mauro Ottolini nella realizzazione del CD Sea Shell musica per conchiglie, presentato ad Umbria Jazz), Balzanelli, ha realizzato un proprio manifesto sonoro, utilizzando un vastissimo numero di percussioni, con l’intento di raccontare le Pulsazioni della vita (da qui il nome del disco).

Quaranta minuti attraverso i quali dipingerà per noi un affascinante viaggio interiore e fisico attraverso i ritmi africani ed etnici che da sempre hanno caratterizzato la sua musica. “Puls-e” è il suo primo disco da solista, e sarà suonato dal vivo in questo concerto affascinante per molti motivi. Non solo perché la performance avvolgerà l’audience con il potere della Quadrifonia, ma anche per il valore immersivo dell’esperienza, che vedrà l’esibizione avvolta da immagini di grande impatto emotivo e che saranno sfondo e sipario simultaneamente.

Armonia, rispetto per la natura e per il tempo della vita, sono solo alcuni dei temi evocati dalle immagini e dai ritmi e delle percussioni. Finito il concerto seguirà una breve parte dove sarà possibile provare alcuni timbri rarissimi e apprezzarne il potere catartico e meditativo.

Il concerto si tiene presso il Villa Creative Hub in via Portogallo 10 a Villafranca domenica 25 febbraio con inizio alle ore 17.45. Un circolo culturale in grado di ospitare e realizzare praticamente ogni tipo di evento, grazie alla sua struttura polifunzionale dei suoi spazi e alla visione incredibilmente duttile del suo creatore Federico Vianello. Al termine del concerto un rinfresco a buffet per tutti i partecipanti. I biglietti dell’evento possono essere acquistati su Eventbrite cliccando qui al costo di 10 euro più spese di commissione. Per i minorenni il biglietto è gratuito.

Erica Ederle
Da quasi 15 anni Lugagnano è per me e la mia famiglia divenuta casa. Sono nata il 6 aprile 1981, mamma pasticciona, mi definisco un’accanita fan della vita. Mi piace modificare la mia prospettiva sul mondo e sulle cose e considero i cambiamenti fonte di potenti opportunità (ovvero adoro mettermi continuamente in discussione).