Giovedì primo incontro a Sona per il Forum delle Associazioni

Ascolta questo articolo

Giovedì 15 Ottobre, alle ore 20,30 presso la sala al terzo piano dell’ex canonica di Piazza Roma a Sona, le associazioni iscritte all’Albo comunale sono invitate dall’Amministrazione a partecipare al primo incontro del Forum delle Associazioni.

Come sottolinea l’Assessore Bianco, che ne è l’ispiratore, “si tratta di un evento importante che permetterà la creazione di un organismo privilegiato nei rapporti con l’Amministrazione”.

All’incontro sono invitati i Presidenti delle Associazioni iscritte all’Albo o loro delegati. Si possono aggiungere per ogni associazione ulteriori membri ogni 50 associati, fino ad un massimo di tre.

La riunione del Forum sarà valida se saranno presenti almeno 20 associazioni con diritto di voto (quelle iscritte all’Albo e correttamente rappresentate dal Presidente o suo delegato).

I temi all’ordine del giorno di questo primo incontro sono la votazione del Presidente e del Vice Presidente del Forum, la votazione dei due membri che faranno parte della commissione mista Forum-Consiglio Comunale e la discussione sull’organizzazione dello Sportello Unico delle Associazioni.

Quali membri indicati a far parte del Forum per il Consiglio Comunale sono risultati eletti Elena Catalano e Corrado Busatta per la maggioranza e Flavio Bonometti per la minoranza.

A questo primo incontro ne seguiranno altri a breve poiché entro dicembre sarà necessario portare sul tavolo della Giunta Comunale i criteri per l’attribuzione dei fondi in base alla realtà associativa ed i criteri aggiuntivi per la valutazione della progettualità.

A questo passaggio seguirà nel gennaio 2016 l’avviso della Giunta per l’attribuzione dei contributi 2016. Le scadenze successive saranno in febbraio e marzo.

L’invito inviato alle Associazioni conclude con un forte messaggio di sensibilizzazione dell’Assessore: “Occorre lo sforzo e la passione di tutti per mettere in moto una macchina meravigliosa, capace di modificare per sempre il modo di essere associazione nel nostro territorio. Lo possiamo fare solo tutti assieme”.

Non possiamo che confermare che secondo noi questo è un passaggio veramente molto importante per costruire assieme un nuovo futuro per l’associazionismo locale. Una serata quella di giovedì quindi da non perdere.

.