Primarie del Partito Democratico: Domenica anche a Sona si vota per il nuovo segretario

Come in tutta Italia, anche a Sona domenica 26 febbraio si tengono le primarie per l’elezione del nuovo segretario del Partito Democratico.

Le urne sono aperte dalle 8 alle 20 a Lugagnano, presso l’ex sala civica sopra l’anagrafe in via 26 aprile n. 8.

A seguito delle votazioni dei circoli del PD e riservate solo agli iscritti, i due candidati più votati e candidati alla guida del PD sono Stefano Bonaccini ed Elly Schlein (nella foto): Chi partecipa alle primarie di domenica potrà pertanto scegliere tra loro due.

Può votare sia chi è già iscritto al Partito Democratico e anche chi non è iscritto, purché dichiari di riconoscersi nella proposta politica del PD, di sostenerlo alle elezioni e accetti di essere registrato nell’albo pubblico delle elettrici e degli elettori. Possono votare i cittadini italiani oppure di altri Paesi dell’Unione Europea, ma residenti in Italia o persone di altri Stati ma in possesso del permesso di soggiorno. Possono votare anche i minorenni purché abbiano compiuto i 16 anni di età ed in possesso di un documento di riconoscimento, previa preregistrazione sulla piattaforma primarie PD.

E’ necessario presentarsi con un documento di riconoscimento e la tessera elettorale e versare un contributo di 2 euro per le spese organizzative.

“Quella di domenica è un’importante prova di democrazia diretta – indicano dal circolo PD di Sona -, che da la possibilità a tutti di scegliere il segretario: non mancate”.

Erica Ederle
Da quasi 15 anni Lugagnano è per me e la mia famiglia divenuta casa. Sono nata il 6 aprile 1981, mamma pasticciona, mi definisco un’accanita fan della vita. Mi piace modificare la mia prospettiva sul mondo e sulle cose e considero i cambiamenti fonte di potenti opportunità (ovvero adoro mettermi continuamente in discussione).