Pranzo sociale della Pro Loco: aggregazione di impegno, socialità e promozione del territorio

sdr

Domenica 26 marzo si è tenuto presso il Circolo NOI di Sona il pranzo di chiusura dell’anno 2016 della Pro Loco di Sona. Tra gli oltre cinquanta partecipanti vi erano i rappresentanti di molte associazioni del territorio, tra cui NAL di Lugagnano, il Club enologico e culturale di Lugagnano, il gruppo Alpini di Lugagnano, la Polvere Magica, il SOS di Sona, Gemellaggi Sona verso il mondo, Pallacanestro Lugagnano, Diversamente in danza e Il Baco.

Il Presidente della Pro Loco di Sona, Luca Foroni, a cui il Baco aveva già dedicato un’intervista, ha sottolineato “l’importanza di lavorare in rete e il valore di condividere attività con l’amministrazione comunale.

Hanno partecipato anche gli assessori Gianmichele Bianco, Elena Catalano e Antonella Dal Forno, la consigliera di maggioranza Laura Stevanoni, il consigliere di minoranza Enrico Cordioli e il vicesindaco Simone Caltagirone.

La Pro Poco non è un’azienda finalizzata a produrre utili  spiega Luca Foroni –. Per l’anno 2016 abbiamo registrato entrate pari ad oltre 112 mila euro, frutto dell’attività di numerosi volontari che si muovono sul nostro territorio. Queste entrate sono provenienti da numerosi eventi: il pranzo di Natale, gita sul sacrario del Monte Baldo, la festa di Santa Rita e il concerto gospel. Evento molto importante e significativo per il nostro Comune e tutte le realtà imprenditoriali del nostro territorio è stata la prima edizione del Sona Food & Wine Festival.

Di spessore anche la lotteria delle associazioni, – prosegue Foroni – che quest’anno ci ha permesso di raccogliere oltre 19 mila euro. Sommando il ricavato delle altre due lotterie precedenti tocchiamo i cinquanta mila euro, somma interamente devoluta alle associazioni del territorio. In collaborazione con il NAL di Lugagnano organizziamo la ormai tradizionale Pizza in piazza. Altro evento di successo è So nà in giropasseggiata enogastronomica per Sona. Sul lato degli investimenti, invece, la Pro Loco ha deciso di destinare risorse per l’acquisto di panche, laminarie e registratori di cassa. Tra le altre attività abbiamo partecipato e vinto la nona edizione del Concorso Risotto d’Oro delle Pro Loco Veronesi, all’interno della 50^ Fiera del Riso di Isola della Scala. Ultime, ma non meno importanti, – conclude Foroni – due fondamentali raccolte fondi: una per la nostra comunità (il 5 per mille) e una a favore della comunità Fonte del Campo. Giusto quest’oggi abbiamo ricevuto un contributo dall’Associazione Ciclo Club Luigi Tezza di Lugagnano che ci permette di superare la soglia di raccolta fondi inimmaginabile fino a qualche mese fa: ben 17mila euro!

Pro Loco di Sona ha l’obiettivo di facilitare la nascita e la crescita di reti di relazione positive, alla costante ricerca di motivazioni per far “lavorare in squadra” persone ed organizzazioni. Sono tempi in cui far valere più le ragioni del cuore che quelle della mente. C’è un gran bisogno di vivere con passione la socialità della nostra comunità!