Politica: Leoni e Rigo sono passati a Verona Domani per Sona da mesi, ma per il sito del Comune rimangono nelle liste del sindaco

Il presidente del consiglio comunale di Sona Mattia Leoni era passato dalla maggioranza nelle fila di Verona Domani per Sona ancora un anno fa, nel settembre del 2021. Il consigliere comunale Katia Rigo aveva fatto lo stesso percorso – dalla maggioranza a Verona Domani per Sona – quattro mesi fa, ad inizio maggio 2022.

Per entrambi non era stato un passaggio passato inosservato, proprio perché le due operazioni davano l’idea che fosse in corso una qualche forma campagna acquisti di Verona Domani per Sona nelle liste del sindaco Mazzi. Soprattutto nel caso di Leoni la questione aveva fatto molto rumore, anche perché prima di quel passaggio da più parti si sussurrava che il presidente del consiglio comunale potesse ambire al ruolo di candidato sindaco per la maggioranza alle prossime amministrative del 2023.

Ma a fronte di interventi in consiglio comunale, articoli, interviste e polemiche, ad oggi 31 agosto 2022 nulla sembra invece essere cambiato per il portale web istituzionale del Comune di Sona.

Se, infatti, il cittadino entra nella sezione “Il Comune” del sito comune.sona.vr.it e poi clicca su “Amministratori”, trova – come si può vedere nelle schermate riprodotte qui sotto – che Mattia Leoni fa ancora pienamente parte del gruppo politico “Giovani PerSona – Gianluigi Mazzi Sindaco” e che Katia Rigo rimane saldamente in quota della lista “PerSsona (sic) al centro – Gianluigi Mazzi Sindaco”.

Come direbbe il principe di Salina ne Il Gattopardo, “tutto deve cambiare perché tutto resti come prima”. Almeno per il sito del Comune di Sona.

Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.