Ascolta questo articolo

In una comunicazione giunta al Baco da parte della minoranza sonese, composta dai Gruppi Lega – Salvini premier e Progetto Comune, vi è specificato che i Consiglieri non intendono più partecipare a nessuna Commissione Consiliare e hanno intenzione di interrompere ogni forma di collaborazione con l’attuale amministrazione.

Il motivo? Venerdì 11 dicembre sono state inviate ai Consiglieri leghisti e di Progetto Comune le bozze (a quanto pare, definitive) dei Regolamenti da approvare nelle due Commissioni convocate tre giorni dopo, lunedì 14 dicembre. I Consiglieri Di Stefano, Pesce e Tortella (Lega), Bonometti e Ferrari (Progetto Comune) ritengono che “tale comportamento sia lesivo della loro dignità personale e del ruolo che essi ricoprono”.

Occorre ricordare che nell’ultimo anno tra la maggioranza del sindaco Mazzi e la minoranza è stata trovata, pur nel rispetto dei ruoli, un’unità politica e amministrativa intorno alla crisi sanitaria che ha travolto anche il nostro Comune. Un prezioso messaggio di collaborazione e intesa verso la cittadinanza.

Oggi la protesta della minoranza minaccia, dunque, di incrinare i rapporti e l’unità precedentemente costruita, dato che, riservandosi ogni altra ulteriore iniziativa che riterranno opportuna, i Consiglieri valuteranno, infine, se partecipare anche ai prossimi Consigli comunali “sulla base degli argomenti che verranno posti all’ordine del giorno”.

L’appuntamento politico è il prossimo Consiglio comunale di martedì 22 dicembre alle ore 19 (che potete seguire anche in diretta streaming), in cui verranno approfondite le relative argomentazioni, speriamo, con un po’ di realpolitik da entrambi gli schieramenti.