Politica a Sona. Bellotti: “La candidatura a sindaco di Dalla Valentina è un’iniziativa personale, non del gruppo”

La maggioranza del primo cittadino Gianluigi Mazzi è divisa sul nome del futuro candidato sindaco. E la dimostrazione di questa divisione arriva a suon di comunicati stampa inviati al Baco: prima una presa di posizione, poi una presa di distanza.

Il primo comunicato, pubblicato il 27 settembre scorso, annunciava l’investitura di Gianfranco Dalla Valentina (nella foto sopra) a candidato sindaco di PerSona al Centro per le elezioni del 2023. Un’investitura a maggioranza, veniva chiarito, non all’unanimità. Ma pur sempre un’investitura ufficiale, o almeno così sembrava, dato che il comunicato era stato scritto a nome della civica stessa.

Tre giorni dopo, invece, è arrivata, da parte del capogruppo di PerSona al Centro Paolo Bellotti, una precisazione che intende essere di fatto una parziale smentita: in sostanza, viene affermato che Dalla Valentina, ad oggi, non è il candidato ufficiale della lista civica, ma la sua candidatura è sostenuta solo da una parte del gruppo, che quindi non può esprimersi come PerSona al Centro.

“La candidatura a sindaco dell’assessore Dalla Valentina, figura che fa parte del mio stesso gruppo consiliare, non è espressione della Lista PerSona al Centro di cui sono capogrupposcrive il consigliere Bellotti -, ma bensì una sua iniziativa sostenuta solo da una parte del gruppo”.

E aggiunge: “Evidenzio che nel rispetto delle diverse posizioni e per garantire una serenità di lavoro fino alla fine del mandato, si era già concordato con il sindaco Gianluigi Mazzi che nessun candidato alla carica di sindaco alle prossime elezioni amministrative potesse usare oggi il simbolo e il nome di PerSona al Centro, al fine di non intaccare il progetto in corso, che sta dimostrando e lo sta facendo da nove anni un’azione importante e costante sul territorio. Tale elemento lo si evince dal lavoro di giunta e di consiglio, svolto in piena sintonia e coesione per portare avanti i lavori necessari e richiesti dal territorio e dalla comunità”.

Quindi, in base al primo comunicato Dalla Valentina è il candidato di PerSona al Centro, mentre in base al secondo comunicato non lo è, in quanto a sostenerlo sono solo alcuni componenti del gruppo che non possono rappresentare la civica nel suo insieme.

Chi sono quindi gli amministratori della maggioranza che ad oggi non sostengono Dalla Valentina? Anche su questo, le posizioni sono diverse. Diverse, infatti, sono le risposte che abbiamo ricevuto quando abbiamo posto questa domanda.

Bellotti vorrebbe mantenere il riserbo, in quanto la volontà del gruppo sarebbe quella di “portare avanti questo mandato fino alla fine nel miglior modo possibile evitando inutili contrasti”. L’interpretazione di questa parole appare abbastanza scontata: il capogruppo non vorrebbe fare nomi e cognomi di chi sostiene o no Dalla Valentina per non portare alla luce le dinamiche conflittuali che, come è ormai evidente, agitano la civica, ritenendo che sia invece prioritario concentrarsi sul progetto da portare avanti più che sulle divisioni interne. Anche perché, e questo è lui stesso ad ammetterlo, la situazione è “in evoluzione”.

Dalla Valentina, invece, non ha alcun problema ad esporsi: ad appoggiarlo, dichiara, sono l’assessore Gianmichele Bianco, e i consiglieri Corrado Busatta, Orietta Vicentini, Giuseppe Crea, Arianna Gambini, Tatiana Bonetti e Lara Castioni, oltre a Maurizio Moletta della civica Noi per Sona. Al momento invece, rivela, non lo appoggiano lo stesso consigliere e capogruppo Bellotti, oltre che gli assessori Roberto Merzi e Monia Cimichella.

Insomma, se la squadra, per portare avanti il programma del mandato in corso, sta lavorando “in piena sintonia e coesione”, come si legge nel comunicato del capogruppo, sicuramente la sintonia e la coesione non caratterizzano le dinamiche relazionali e politiche che stanno traghettando PerSona al Centro verso le prossime elezioni.

Per conoscere tutto sul prossimo voto a Sona consulta la sezione speciale del nostro sito dedicata alle elezioni amministrative 2023.

Federica Valbusa
Nata nel 1988, coltiva la passione per la scrittura da quando era bambina. Da ottobre 2020 è Vicedirettore del Baco, per cui scrive da quando aveva 17 anni. Laureata in Scienze filosofiche all’Università San Raffaele di Milano, ha poi conseguito il dottorato di ricerca in Scienze dell’educazione e della formazione continua all’Università di Verona, dove ora insegna. È giornalista pubblicista, iscritta all’Ordine dei giornalisti del Veneto, e ha collaborato per dieci anni con il quotidiano L’Arena, come corrispondente per il territorio sonese.