Piano estate: Anche quest’anno riparte il Grest Estivo a San Giorgio in Salici

Anche quest’anno a San Giorgio in Salici torna il Grest estivo, un’occasione imperdibile per i ragazzi nati tra il 2010 e il 2013, tre settimane all’insegna dei giochi all’aria aperta, dell’allegria e di tanto divertimento.

Il Grest si terrà nella parrocchia del paese e avrà inizio il 15 luglio, per concludersi il 2 agosto, con incontri programmati dalle ore 15 alle 18, dal lunedì al venerdì. Il costo previsto per partecipare è di 20 euro a settimana, con una riduzione a 15 euro a partire dalla seconda settimana, rendendo l’iniziativa accessibile a tutte le famiglie interessate.

Le attività previste durante il Grest saranno varie e coinvolgenti, spaziando dai classici giochi di gruppo alle passeggiate e biciclettate in natura, fino ad arrivare alla divertente caccia al tesoro. Nello specifico il mercoledì sarà la giornata pensata per divertirsi in piscina, mentre il giovedì sarà dedicato alle escursioni, che potranno consistere in una passeggiata, una biciclettata o alla ricerca di tesori nascosti. Un momento speciale sarà dedicato ogni martedì all’incontro con un esperto che introdurrà i bambini ad uno sport: Marco Corso presenterà il rugby e Stefano Turrini l’arrampicata, offrendo così un’occasione per scoprire e testare nuovi sport.

Per prenotare il posto al Grest è possibile compilare il modulo di preiscrizione disponibile cliccando qui.

L’iscrizione definitiva avverrà direttamente il primo giorno di Grest. Per ulteriori informazioni è possibile contattare Milena Coati al numero 3492692025 o Elisa Gaiardoni al numero 3478444663, pronti a fornire ogni dettaglio e chiarimento necessario. Nella foto gli animatori dell’edizione del Grest dell’estate 2023.

Elisa Oliosi
Nasce il 28 febbraio 1985 e risiede a San Giorgio in Salici da sempre. Si è laureata in Lingua e Letteratura Moderna e Contemporanea per poter insegnare: ciò che ha sempre sognato. Ora insegna Letteratura e Storia presso l'Istituto Tecnico di Bussolengo. E' sposata con Carlo, un collega di università, e ha due bambini.