Per ANTS di Lugagnano un’estate all’insegna delle iniziative per ragazzi e famiglie

Ascolta questo articolo

Prosegue alla grande l’estate di Ants Onlus per l’Autismo di Lugagnano, che anche quest’anno ha organizzato per i suoi ragazzi una serie di iniziative.

Lo conferma la soddisfazione della Presidente, Federica Costa, cui abbiamo “strappato” un primo bilancio di questa prima parte: “Tutto procede nel migliore dei modi. Recentemente ho partecipato a un incontro con tutti gli educatori e gli psicologi coinvolti: è stata un’opportunità preziosa per vedere come questo mix di realtà diverse si coordina per offrire il meglio ai ragazzi e alle loro famiglie, organizzando tante bellissime attività”. Federica non nasconde l’entusiasmo: “Non è sempre facile immaginare quanto lavoro, impegno e passione ci siano ‘dietro le quinte’… devo ammettere che è stato sorprendente anche per me!”.

Nelle foto alcuni momenti delle attività estive di Ants.

Ottimo il bilancio delle uscite del sabato tra montagna e piscina, dove i ragazzi si sono scatenati tra Rio Valli e Jungle Adventure Park. E prosegue al meglio anche “Work in Progress”, il nuovo progetto dedicato ai ragazzi più grandi, impegnati in quattro settimane occupazionali presso la Cooperativa Monteverde di Caldiero, l’Azienda Agricola Venciu di Sona, oltre che negli spazi messi a disposizione da don Zocca e dal NOI di Santa Lucia e Pescantina. Proprio in queste sale si svolgono anche attività organizzate autonomamente da una mamma, Marita, insieme ad un gruppo di genitori ed educatori: “E’ bello per noi vedere altre iniziative svolgersi in parallelo a alle ‘nostre’: complimentiamo con le famiglie per l’intraprendenza, le idee, gli spunti nuovi”, commenta Federica.

Inevitabile il suo “grazie” espresso a nome di tutta Ants: “Ci teniamo a ringraziare di cuore tutte queste realtà, le cooperative, gli educatori, gli psicologi e i volontari per la grande disponibilità che ha reso possibili queste iniziative… progetti in cui crediamo molto, davvero importanti per i nostri ragazzi”.