Pedali elettrici, un bando a Sona

Ascolta questo articolo

Il Comune di Sona lancia un bando per la concessione di contributi a fondo perduto per l’acquisto di biciclette elettriche. L’iniziativa è finalizzata ad incidere sulle immissioni inquinanti che derivano dal traffico, avendo come obiettivo il miglioramento della qualità dell’aria mediante la promozione di un più diffuso impiego di mezzi alternativi a bassa o nulla emissione di gas di scarico.

 

Le risorse finanziarie necessarie allo scopo sono state attribuite con delibera della Giunta Regionale n. 4311 del 28/12/2007 che ha destinato al Comune di Sona la somma di € 2.250,00, corrispondente a nove biciclette. Le domande ammissibili saranno registrate e prese in considerazione in ordine cronologico di presentazione all’Ufficio Ecologia del Comune di Sona; la prenotazione decade trascorsi 20 giorni dalla domanda.

L’incentivo regionale per ogni singolo velocipede dotato di motore elettrico in ausilio alla pedalata è calcolato in Euro 250,00 e non può comunque superare il 50% del costo (I.V.A. esclusa); l’incentivo verrà erogato fino ad esaurimento del fondo assegnato per ogni singolo Comune.

 

Potranno usufruire dell’incentivo i soggetti che provvedano all’acquisto del seguente mezzo di trasporto: bicicletta a pedalata assistita senza ausilio di acceleratore, residenti al momento della presentazione dell’istanza nel Comune di Sona. La fruizione dell’incentivo per l’acquisto di un mezzo elettrico è subordinato all’impegno di rimanerne in possesso per almeno un anno dalla data di acquisto, senza apportarvi modifiche.

 

Queste le modalità per presentare la domanda di partecipazione al bando:
1 Il cittadino residente nel Comune di Sona, interessato all’acquisto di una bicicletta a pedalata assistita, dovrà rivolgersi esclusivamente ad una delle aziende produttrici/rivenditrici che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa con la Regione Veneto 
2 I produttori/rivenditori sono tenuti ad accertare, al momento della vendita del mezzo, la perdurante disponibilità del fondo telefonando al Servizio Ecologia del Comune che assegnerà alla pratica un numero di prenotazione da indicare nei documenti. La documentazione a conferma della prenotazione dovrà essere trasmessa al Comune interessato a mezzo fax al n. 045/6082085, entro 20 giorni dalla prenotazione; decorso inutilmente tale termine, la prenotazione si intende decaduta e verrà cancellata.
3 L’incentivo dovrà essere anticipato dal rivenditore, sotto forma di sconto da indicare nella fattura, e successivamente sarà liquidato al rivenditore entro 60 giorni dal ricevimento della conferma della prenotazione inoltrata all’Ufficio Ecologia del Comune di Sona, corredata della seguente documentazione:
– copia della carta di identità dell’acquirente;
dichiarazione sostitutiva, resa su modello predisposto dal Comune di cui all’allegato B, attestante la residenza nel Comune di Sona e l’impegno a mantenere al proprietà del mezzo per almeno un anno e a non apportarvi modifiche;
– copia della fattura di acquisto da cui si rilevi che il prezzo e le caratteristiche tecniche del mezzo siano conformi a quanto comunicato dalle ditte firmatarie del protocollo d’intesa sottoscritto con la Regione Veneto e che sia stato applicato lo sconto corrispondente al contributo regionale, oltre a quello statale se previsto.

 

I contributi verranno liquidati, fino ad esaurimento dei fondi, seguendo l’ordine cronologico di presentazione delle prenotazioni ed il perfezionamento dell’intera pratica. Per maggiori informazioni e per il ritiro dei modelli per la presentazione delle domande è a disposizione l’Ufficio Ecologia negli orari di apertura al pubblico: lunedì dalle ore 10.00 alle ore 12.30, martedì dalle ore 10.00 alle ore 12.30, giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00; tel. 045/6091261 o 6091227, fax 045/6082085.