Ascolta questo articolo

Il Comune di Sona – con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Verona – organizza per venerdì prossimo 18 giugno alle ore 15.30 presso la Sala Consigliare a Sona capoluogo un Convegno dal titolo “Piano casa, attività edilizia libera, efficienza energetica degli edifici”.

 

L’obiettivo del Convegno è quello di fornire agli operatori dell’edilizia operanti nel Comune di Sona e, in generale, in tutto il territorio della Provincia di Verona e alla cittadinanza un’occasione di approfondimento giuridico-tecnico, oltre che di riflessione e confronto, sui recenti sviluppi nella materia urbanistico-edilizia con particolare attenzione alle vicende attinenti al Piano Casa.

 

Durante l’incontro partendo dall’analisi della vicenda nota come “Sentenza Cortina d’Ampezzo” relativa ai limiti di edificabilità in zona agricola, di cui si analizzeranno le possibili conseguenze sul Piano Casa, si rifletterà sull’applicazione del Piano Casa con particolare riferimento alle ipotesi di criticità sin qui emerse nella pratica edilizia sia nel Comune di Sona che in tutta la Provincia di Verona.

 

Si parlerà inoltre della legge n. 73/2010 sulla cosiddetta “attività edilizia libera”, per passare poi all’analisi delle novità in materia di “energia alternativa” e “sostenibilità ed efficienza energetica degli edifici ” ed alle influenze delle stesse sul Piano Casa.

 

Questo il programma

Ore 15:00 registrazione partecipanti, ore 15:30 inizio dei lavori
Moderatore: Assessore Vittorio Caliari – Assessore all’ecologia e ai Lavori Pubblici del Comune di Sona.
Saluti: Avv. Bruno Piazzola – Presidente dell’ordine degli avvocati di Verona.

Interventi programmati:
Avv. Giuseppe Caruso
– avvocato – specialista in diritto amministrativo e scienza dell’amministrazione.
“La questione della edificabilità delle zone agricole dopo la sentenza “Cortina d’Ampezzo” (Consiglio di Stato n. 798 del 12.02.2009) . Profili problematici ed analisi dei riflessi sul Piano Casa”.
Dott. Massimo Gronich – dottore in urbanistica pianificazione territoriale ed ambientale.
“La Legge n. 73 del 22 maggio 2010. Riflessi di natura tecnica sull’ampliamento delle ipotesi di attività edilizia libera”.
Ing. Ivan Travaglini
“L’art. 4, comma 1 bis D.P.R. 380/2001. Obblighi e procedure. Riflessi sul Piano Casa”.
Arch. Giuseppe Ottaviani
“Riflessioni sul regolamento energetico del Comune di Sona. Cenni sulle differenze tra il protocollo Itaca e la certificazione energetica Casaclima”.
Arch. Luca Salazzari
“I sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili. L’esperienza concreta nel Comune di Sona”.
Geom. Marco Bosio – responsabile edilizia privata Comune di Sona
“Analisi dei profili applicativi problematici e dei punti di criticità del Piano Casa. Riflessione sulle problematiche evidenziatesi nella pratica edilizia sia nel Comune di Sona che nella intera Provincia di Verona. Il punto di vista giuridico e tecnico”.

Alle ore 18:30 dibattito e discussione sul tema e alle 19:00 conclusioni. 

 

 

Articolo precedenteCa’di Capri: è bufera in Consiglio
Articolo successivoIl Baco sull’Ipad
Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.