Paolo “Papo”Bendinelli da Lugagnano, pronto per il triplo ironman in Messico

L’Arena dedica ben due pagine al “nostro” Paolo Bendinelli, della storica panetteria del centro di Lugagnano. Paolo, conosciuto da tutti come “Papo” (e a cui il Baco aveva dedicato un’intervista già nel 2008), è tra i pochi atleti ad aver disputato per ben ben due volte il Doppio ironman.

 

La prima volta in Svizzera nel 2012, come aveva raccontato il Baco, e poi in Austria l’anno successivo. Il Doppio ironman è un’impresa massacrante, che prevede trenta ore di gara non stop per 7,6 chilometri di nuoto, 360 chilometri di bici e 85 chilometri di corsa.

 

In questi mesi Paolo si sta però allenando per il Triplo ironman del Messico: su 25 partecipanti al mondo, Paolo Bendinelli sarà addirittura l’unico italiano presente. Il Triplo ironman si terrà dal 3 al 5 novembre prossimi a León. Città messicana da cui, curiosamente, proviene proprio in questi giorni il nuovo campione dell’Hellas, Rafa Marquez.

 

Si tratta di una competizione realmente ai limiti della resistenza umana. Sono previste tre giornate consecutive di gara per una prova Ironman quotidiana: ossia 3,8 chilometri a nuoto, 180 chilometri in bici e 42 chilometri di corsa. Si partirà alle 7 di ogni mattina e in 24 ore ogni atleta dovrà terminare la gara, rifocillarsi, idratarsi, riposare e ripartire alle 7 del giorno seguente. La gara di nuoto si terrà in un lago, quindi in acque aperte.

 

Ma il 2015 sarà però il vero obiettivo di Paolo, con il Deca ironman, ovverosia una distanza Ironman ripetuta per ben dieci giornate consecutive. Paolo Bendinelli è membro anche della società ciclistica TeamBike Adfruit di Lugagnano.

 

Articolo precedenteRoute Nazionale: i nostri Scout a San Rossore
Articolo successivoArredo urbano: troppo trascurata la piazza di Sona
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews