Palazzolo. Mercatino dell’uso e riuso, cinquanta espositori hanno animato la piazza in nome dell’ecologia

Domenica 19 novembre nella nuova piazza di Palazzolo e lungo le vie limitrofe si è tenuto il primo mercatino dell’uso e riuso. Dopo la bella esperienza di “Soffitte in piazza” la scorsa primavera a Lugagnano, l’assessorato alla cultura e all’ecologia, in collaborazione con la Fondazione DBA, ha deciso di proporre nuovamente, in un’altra frazione del territorio sonese, questa iniziativa che intende ridare nuova vita all’usato, in un’ottica ecologica e sostenibile.

In piazza Vittorio Veneto, chiusa al traffico per l’occasione, dalle 10 alle 16 cinquanta espositori del nostro Comune e non hanno proposto abiti, libri, dischi, giocattoli, mobili e stoviglie d’epoca a piccolissimi prezzi. Hanno partecipato anche alcune associazioni del territorio, come Il Dono di Lugagnano e il Gruppo Lettura di Sona, con l’intento di devolvere il ricavato in beneficenza.

Oltre ai banchetti dell’usato erano presenti due food truck con specialità della tradizione, che hanno offerto ai residenti e agli espositori ottimi hamburger e patatine, gnocchi della Lessinia, birre e brulè. Nel pomeriggio hanno suonato i “We are Two Dots”, allietando i presenti con musica soul e pop.

L’evento ha attirato molti residenti ed appassionati di usato, creando una bella atmosfera da festa in piazza, un piacevole momento di comunità in nome dell’ecologia. Tra la primavera e l’estate il mercatino dell’uso e riuso arriverà anche a Sona, a San Giorgio in Salici e a Lugagnano.

Chiara Giacomi
Nata a Verona nel 1977, si è diplomata al liceo classico e ha conseguito la laurea in Lettere presso l'Università di Verona. Sposata, con due figli, insegna Lettere presso il Liceo Medi di Villafranca. Lettrice appassionata, coordina il Gruppo Lettura della Biblioteca di Sona.