Palazzolo, il paese con tre stelle (due in movimento e una sulla torre)

In queste sere di dicembre abbiamo visto girare per le vie di Palazzolo una slitta con la stella luminosa, trainata da un cavallino, con al seguito Babbo Natale e i pastori.

Il suono dei canti e delle musiche natalizie si diffonde nell’aria.

Sono i ragazzi che girano di casa in casa portando gli auguri del Natale e qualche dolcetto per i bambini. Raccolgono offerte volontarie per le opere parrocchiali.

Un’altra stella cometa su camioncino gira per le campagne, perché nessuna famiglia sia esclusa dalla visita.

Poi c’è la grande stella ancorata alla torre che indica il paese di Palazzolo ai viaggiatori notturni.

Quest’anno compie trent’anni (LEGGI IL SERVIZIO) e dovrebbe essere in provincia seconda per grandezza solo a quella dell’Arena di Verona costruita nel 1984.

Luigi Tacconi
Nato a Palazzolo il 10 settembre 1939, è scomparso l'11 gennaio 2022. Laureato in Scienze Agrarie, ha operato nell’Amministrazione comunale di Sona per vent’anni, come consigliere, assessore e vicesindaco. Ha partecipato alla stesura dei tre volumi storici del Baco sulla storia di Sona, oltre a scrivere innumerevoli articoli sulla storia locale.