Palazzolo: “Alcuni disservizi nella raccolta del rifiuto umido”

Arriva in questi giorni in redazione da Palazzolo la segnalazione di un disservizio che riguarda la raccolta porta a porta del rifiuto umido da parte della ditta incaricata dal Comune.

“Io abito a Palazzolo – ci scrive infatti Federica – e il mercoledì ed il sabato si raccoglie l’umido. La domanda che mi pongo è perché il mio secchio spesso non viene svuotato. E’ una cosa che accade spesso, tanto che mi vedo costretta ad andarlo a svuotare di persona direttamente all’oasi ecologica”.

“L’ultima volta che sono andata all’oasi ecologica per questo disservizio mi stavo lamentando e un’altra persona che era lì presente mi ha detto: ‘e perché credi che sia qui io?’, mentre svuotava anche lei il suo umido”.

“Veramente non capisco quale sia il problema. Se nasce dal fatto che la mia casa è leggermente staccata dalle altre oppure è perché, visto che siamo in tanti in famiglia, ho cambiato il secchiello con quello più grande. Ma se poi vengo a sentire che lasciano giù anche i secchielli più piccoli, allora proprio non capisco”.

“A questo punto – termina amaramente Federica – non giustifico ma capisco chi non avendo tempo di portare i rifiuti all’oasi li abbandona per le strade. Scusate lo sfogo, ma visto che la tassa sui rifiuti io la pago vorrei anche poter usufruire del relativo servizio”.

.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews