Pagaie e sole, sull’Adige con il Baco

Domenica 4 luglio alle 9 di mattina 46 concittadini di Sona si sono trovati presso il parcheggio del maneggio di via Galtarossa a Verona, per partecipare all’iniziativa proposta dal Baco: la navigazione dell’Adige attraverso Verona a bordo di canotti da rafting. Ad attenderli un autobus dell’Atv che li ha portati fino alla diga del Chievo, per dare inizio alla discesa.

 

All’arrivo ad accoglierli gli istruttori di Equipe d’Acqua Viva Verona che, dopo qualche minuto di addestramento sulle procedure da tenere sull’acqua, hanno caricato il gruppo su sei gommoni e hanno dato inizio alla discesa.

 

Dodici i ponti attraversati, sotto un sole sfolgorante con il piacere di riscoprire alcune autentiche meraviglie come Castelvecchio visto dall’acqua (nella foto), il passaggio impetuoso sotto Ponte Pietra, la bellezza inconsueta, per le prospettive proposte dall’Adige, di Verona Romana e Verona Medioevale.

 

Molti i bambini sui canotti, circa la metà dei partecipanti, che si sono divertiti pagaiando e affrontando le piacevoli turbolenze dell’acqua al passaggio dei vari ponti.

 

Alla fine il gruppo, bagnatissimo ma contento, è approdato sull’argine a sud del ponte della ferrovia, dopo un’ultima gara tra gommoni condotta a forza di pagaie. Una bellissima esperienza, da ripetere sicuramente.

 

Sul prossimo numero della nostra rivista cartacea pubblicheremo una gallerie fotografica (già rintracciabile anche sulla nostra pagina Facebook) della bella giornata.