“Ottimo risultato? Solo per la Lega”

Ascolta questo articolo

Edgardo Pesce (nella foto), ex coordinatore del PDL di Sona, replica al comunicato stampa di Paolo Doria, smontandolo punto per punto. E la polemica cresce

 

Devo, mio malgrado, replicare all’articolo del Sig. Paolo Doria in quanto pieno di falsità. Mi dispiace constatare che lo stile di alcune persone sia nel mistificare i fatti, ma – per sua sfortuna – la matematica non è un opinione.

 

Sono quindi a riportare i dati relativi alla recente tornata elettorale paragonandoli con altri recenti dati. Alle Provinciali 2004 FI+AN avevano totalizzato a Sona 2.281 voti pari al 31.59 %, nella presente tornata i voti del Pdl sono stati 2.068 pari al 25.88 %. Dato assolutamente pessimo anche in considerazione del fatto che nel 2004 i candidati erano di Sommacampagna mentre nel 2009 di Sona. Riscontriamo già quì una flessione di quasi 6 punti percentuali.

 

Alle Politiche 2008 il Pdl a Sona ha realizzato il 28.44 % (Media tra Camera e Senato) con ca. 2.800 voti. Qui la differenza è di ca. 2.5 punti percentuali in meno. Dato ancora più eclatante rispetto ai voti delle Europee 2009 per il Pdl: 2.517 pari al 28.88 % il che significa che quasi 500 persone di Sona hanno votato Pdl in Europa ma non hanno votato Farina per il Pdl, registrando una differenza di 3 punti percentuali.

 

Ecco perché Doria cade in errore quando conteggia i voti del Presidente Miozzi in quota Pdl. Tali voti sono della coalizione Pdl + Lega (non solo del Pdl!!) ed aggiungerei che sono voti di chi non ha voluto dare il proprio consenso a Farina.

 

Risultato di segno opposto per la Lega Nord che alle provinciali del 2004 a Sona totalizzò 1.021 voti pari al 14.14 % e che nel 2009 realizza 2.846 preferenze pari al 35.62 % realizzando un ottimo + 21 %. Il dato delle Europee è pari al 35.28 % ed il dato delle Politiche 2008 pari a 34.54 %. Questa performance ha permesso di eleggere il Candidato Flavio Rigo in Consiglio Provinciale staccando di 10 punti percentuali il collega candidato del Pdl. Non parliamo poi delle preferenze per l’Europarlamento dove il neo-parlamentare Fontana l’ha fatta da padrone.

 

Ricordo che il candidato Pdl – Renato Farina si è classificato 24° in tutta la provincia registrando il PEGGIOR RISULTATO per un candidato di centro-destra in questo collegio. Pertanto, mi sembra molto strano che il partito provinciale abbia dato al buon Doria il target 3.500 voti per Farina in quanto significherebbero, ed hanno significato, la sicura trombatura del candidato. Si consideri che candidati FI+AN nel 2004 totalizzarono 4.411 preferenze senza però ottenere alcun seggio in Consiglio Provinciale.

 

Ricordo inoltre che il volantino “Sona-Sommacapagna Flash” non è a firma del Pdl di Sona, ma riporta la firma del sottoscritto che, per chi non lo sapesse ancora, si è dimesso dal Pdl in data 13 Maggio u.s. Pertanto, chi ha ottenuto un ottimo risultato??

 

Cordiali saluti.

 

Dr. Edgardo Pesce