Ordinanza per l’utilizzo dell’acqua: come mai non viene rispettata nella piazzola ecologica di Lugagnano?

Come ben sanno i nostri lettori, aveva suscitato molte proteste l’Ordinanza emanata dal Comune di Sona lo scorso 22 giugno con la quale si vietava su tutto il territorio l’utilizzo dell’acqua dell’acquedotto per usi non umani ogni giorno dalle 7 alle 23.

Tanto era stato il malcontento per un divieto che, di fatto, avrebbe reso praticamente impossibile abbeverare orti e giardini che qualche giorno dopo il Comune aveva fatto una parziale marcia indietro e reso meno draconiana l’ordinanza, accorciando lo spazio vietato riducendolo dalle 8 alle 21.

Ma evidentemente l’argomento è destinato a continuare a dividere – complice anche un’estate straordinariamente torrida e siccitosa – tanto che sulla (non corretta) applicazione di questa ordinanza abbiamo ricevuto qualche giorno fa una mail da un nostro lettore.

“Gentile Redazione – ci scrive infatti Massimo – vorrei segnalare che, in merito all’ordinanza sull’utilizzo dell’acqua pubblicato in bella mostra sul portale ufficiale del Comune e ripresto dalla vostra testata, sono stato in discarica a Lugagnano (nella foto) e ho visto che nell’orario di apertura mattutino della discarica si utilizza l’acqua con vistose canne d’acqua per abbeverare le aiuole antistanti al Cimitero”.

“Nella convinzione che sia pregevole visto il gran caldo mantenere il decoro anche di questi spazi verdi, mi risulta invece incomprensibile perché lo si faccia in questo orario e proprio da parte di una struttura gestita dallo stesso Ente che ha emanato l’ordinanza. E’ la solita storia – si chiede pertanto Massimo – per la quale le norme vengono emesse ma non valgono per chi le fa? E ora che farà l’autorità di Polizia Locale? Darà la multa a chi gestisce la discarica?”.

Se le cose stanno come segnalato dal nostro lettore non si tratta sicuramente una bella immagine per il cittadino che si reca a conferire la propria immondizia nella piazzola ecologica. Restiamo in attesa di una doverosa risposta da parte del Comune.

 .