Ascolta questo articolo

Il comitato genitori delle scuole di Lugagnano ha comunicato che la seduta del consiglio di istituto di lunedì 17 scorso non ha prodotto la votazione per la delibera dell’orario della scuola Primaria di Lugagnano del prossimo anno scolastico.

 

Secondo il comunicato del comitato “le proposte del collegio docenti non sono parse chiare ai consiglieri dei genitori presenti ( tutti 8 ). Il Presidente del Consiglio di Istituto Massimo Boninsegna, dopo lungo dibattito , ha preferito rimandare la decisione per permettere a tutti i consiglieri di riflettere sulle proposte e di poter andare alla votazione con una proposta condivisa.

 

Pertanto venerdì 21 gennaio alle ore 17.30 il cdi si riunira’ nuovamente per la delibera di questo punto , in vista della partenza delle iscrizioni per la classe prima del prossimo anno scolastico.

 

Il Comitato non nasconde che il desiderio di tutti i consiglieri dei genitori sia quello di ripristinare le 27 ore di didattica per tutti gli alunni del plesso Primario.

 

Sempre secondo il Comitato, infatti “attualmente gli alunni delle prime e seconde classi facendo un solo pomeriggio fanno 26 ore di scuola comprensive di mensa , per cui rinunciano a circa 2 ore di didattica alla settimana , che moltiplicate per tutte le settimane di scuola fanno troppe ore di didattica perse ….).

 

La volonta’ espressa dal collegio docenti (con 34 voti favorevoli , 6 contrari e 2 astenuti) e’ invece quella di rimanere con un orario identico a quest’anno , con un solo pomeriggio per prime e seconde e due pomeriggi per terze, quarte e quinte.

 

Da qui il dibattito che ne e’ scaturito , insieme alla consapevolezza che nella nostra scuola si utilizzano ancora le ore di compresenza ( per una migliore qualita’ della didattica e per sopperire alle assenze delle insegnanti per malattie o permessi), che pero’ non sono piu’ previste dal decreto Gelmini in vigore da alcuni anni (che oltretutto prevederebbe il maestro unico o almeno prevalente al posto dei moduli).” 

 

Il Consiglio di Istituto, secondo quanto emerge dal comunicato del Comitato dei Genitori “presi in considerazioni tutti questi aspetti , venerdì si andra’ ad una nuova votazione , a cui credo varra’ la pena partecipare per rendersi conto delle varie posizioni e per avere un’ idea di come e da chi vengono prese le decisioni in Consiglio di Istituto . Per cui il Comitato invita a presenziare , se ne avrete la possibilita’ .”

 

Il Comitato informa che si è anche rimandato l’incontro dello stesso a mercoledì 2 febbraio alle ore 21 sempre al plesso Frank  e che tra domani e lunedì verra’ distribuita la convocazione scritta a tutti i genitori dei plessi del comprensivo di Lugagnano.