Ascolta questo articolo

Domenica 19 novembre dalle ore 11 la piazza di Sona per la prima volta si trasformerà in Laguna Veneta. Infatti, le botteghe ed i negozi della piazza per un giorno diventeranno “bacari veneziani”, le famose osterie dove ci si ferma per un’ombra di vino ed un cicchetto. Le attività commerciali che partecipano sono Macelleria Massagrande, Pizzeria dai Beghini, El bareto, la Botega di Cherubini ed El Bagolo Ristorantino.

I vini che saranno proposti sono tutti provenienti da cantine del territorio di Sona e paesi limitrofi: Cantina Corte Quaiara, Cantina Gorgo, Cantina Faccioli, Cantina Poggio delle Grazie e Cantina Tamburino Sardo. L’evento è organizzato dai commercianti che si riconoscono ne “I negozi all’ombra del campanile di Sona”.

Ogni degustazione si terrà all’interno dei negozi aderenti ed avrà il costo di 4€, comprenderà uno/due cicchetti ed un’ombra di vino. La descrizione completa dei cicchetti proposti è riportata nella locandina che promuove l’iniziativa. Alla prima degustazione verrà consegnata una tessera con cinque caselle corrispondenti ai cinque “bacari” partecipanti.

Se il cliente fa il giro di tutti i “bacari”, avrà diritto ad una degustazione gratuita nell’osteria che più ha gradito. In aggiunta saranno rilasciati dei coupon sconto da usufruire nella cartolibreria El giornal e presso il centro estetico New Moon.

Rivolgiamo un particolare ringraziamento all’Amministrazione comunale – spiegano al Baco gli organizzatori – per la concessione del patrocinio all’evento grazie alla visibilità che da alle piccole aziende del territorio. Questo a dimostrazione che, lavorando in sinergia, si possono fare cose molto coinvolgenti per tutti. Ne è testimone il coinvolgimento delle cantine del territorio, cosa che ci rende molto orgogliosi.

È anche stato creato un hashtag per la giornata #stayconnoialtri. Un mix di modernità e tradizione per far capire ai cittadini di Sona che i centri storici sono fondamentali per la vita sociale dei piccoli paesi.