Ascolta questo articolo

Si è tenuto oggi a Lugagnano un pranzo di solidarietà, per raccogliere fondi in favore della ricerca contro la fibrosi cistica.

L’evento, che si è svolto presso la tensostruttura del circolo tennis della frazione, è stato organizzato nel ricordo di Alice Belloni, scomparsa lo scorso 2 ottobre e attorno alla quale si è creata un’immensa emozione a Lugagnano.

Moltissimi i partecipanti, più di quattrocento, – tra i quali i familiari di Alice, molti rappresentanti di Associazioni di Lugagnano e tanti amici della ragazza – che hanno riempito all’inverosimile la sala come si può vedere dalle foto.

Quanto raccolto sia dall’iscrizione al pranzo che dalla lotteria benefica (alle quale hanno contribuito con premi molti esercizi commerciali della frazione) servirà per contribuire a finanziare un contratto per un pneumologo per l’assistenza post-trapianto polmonare. 

A fornire significati e ringraziamenti dell’evento prima dell’inizio del pranzo sono stati il Presidente regionale della LIFC Lega Italiana Fibrosi Cistica Eugenio Bertolotti, il Presidente del Consiglio Comunale di Sona Roberto Merzi, il Parroco di Lugagnano don Antonio Sona e pure il papà di Alice, Roberto, che ha commosso tutti i presenti leggendo uno scritto sul vero valore della vita. In sala per l’Amministrazione Comunale gli Assessori Forante e Dal Forno ed i Consiglieri Bonetti e Catalano. 

Durante il pranzo – come sempre organizzato egregiamente del Comitato Carnevale Benefico di Lugagnano – ad allietare i presenti sono stati i Capelli Diversi, con la loro musica sempre divertente e coinvolgente.