Occhio all’incrocio!

Molti lettori di Lugagnano ci segnalano una situazione viaria di grande pericolo su una delle arterie che si innestano a pettine su via Sacharov (la strada a nord di Lugagnano che costituisce il primo tratto di quella che dovrebbe diventare la tanto necessaria Tangenziale Nord).

 

Specialmente la mattina, quando numerose automobili escono dall’abitato di Lugagnano per recarsi a Verona, l’incrocio tra via Scurtoli e via Sacharov assume dei connotati di rischio incidenti fortissimi.

 

Il problema è dovuto alla concomitanza di tre elementi: lo specchio posto sull’incrocio spesso sporco o appannato, le alte siepi poste nelle abitazioni di confine che di fatto impediscono la vista laterale agli automobilisti costringendoli ad uscire con il muso dell’automobile e l’alta velocità degli autoveicoli che transitano su via Sacharov.

 

Il problema, all’apparenza banale, è grave e il rischio di incidenti è molto elevato. Servirebbero provvedimenti soprattutto nel senso di rendere maggiore la visibilità per gli automobilisti fermi al segnale di stop, prima doversi rammaricare per qualche tragico incidente.