Nuovo forum per Lugagnano

A dimostrazione di come internet stia diventando sempre più un’area di vera discussione e di vero confronto per le nostre frazioni, va segnalato come da un anno sia attivo un secondo forum su Lugagnano, all’indirizzo http://lugaonline.mastertopforum.net

 

Nel forum, al quale partecipano numerosi utenti di tutte le età, si parla soprattutto di WDSL (tema molto sentito nella frazione più popolosa del Comune) e di tecnologia, senza tralasciare le varie problematiche del paese.

 

Questo il “discorso di fine anno” dell’amministratore del forum:

 

Ormai il 2007 è passato e guardando bene alcune cose per Lugagnano sono state fatte, sia da parte del comune che da parte delle varie associazioni residenti nel nostro paesotto. I primi mesi dell’anno 2007 erano caratterizzati dalla voglia di banda larga, con l’arrivo, ormai insperato, di Teanet, che prometteva mari e monti, passando per colline e pianure, non tralasciando i laghi.

 

Ricordo la mitica riunione, il 14 dicembre 2006, insieme con Ruggenini et compari… le domande di Raul e di altri utenti ormai invaghiti da questa nuova tecnologia. I primi contratti, le prime installazioni, e ahimè, le prime incazzature. Con l’aumentare delle installazioni aumentarono i problemi di instabilità e cadute di connessione.

 

Poi a Marzo/aprile si prospetta una nuova occasione, dataci da Wolnet, dove a parità di prezzo si aveva un flusso dati 7 volte maggiore e con un’assistenza degna di un pronto soccorso. E allora si ritorna indietro di circa 4 mesi con i soliti dubbi e le solite domande: ormai ne sapevano più gli utenti che i tecnici. Pultroppo la paura di una nuova ciulata era tanta, ma si sa….si deve rischiare nella vita!!!! Tuttavia, a parte momenti di incertezze per circa 2 mesi, la linea si rivela stabile e ok sotto i maggiori punti di vista.

 

Oltre all’arrivo della banda larga, come non si può a non descrivere le comiche dell’ufficio postale: Uno spazio un pò più grande di una bottega da caffè, code interminabili per andare a pagare una bolletta, inservienti spesso maleducati e con la risposta sempre pronta… Meno male che qualcuno ha guardato in giù dal cielo e a fine settembre ci ha dato un nuovo ufficio postale: solo un dubbio rimane…… Ma tutte gli avvisi di raccomandate, è un opzional suonare al campanello del cittadino per consegnarle??????????????

 

Situazioni viabilità, eh, altro cruccio non di poco conto…. é di cronaca recente l’incidente mortale in via Lugagnano, dopo ha perso la vita un 60 enne… ormai quella strada è diventata un circuito di F1 a tutti gli effetti. I controllli dei vigili sono quasi pressochè inesistenti in quel tratto (beh… a dirla tutta, nemmeno negli altri tratti). Una nota di merito ai vigili che per le multe in divieto di sosta, specialmente per le auto in panne davanti alle banche (con tanto di avviso da parte dell’automobilista che l’auto non parte più), ormai hanno fatto il callo….

 

Altra nota di merito va all’Associazione Negozianti di Lugagnano e all’Associazione Alpini: le loro iniziative sono sempre lodevoli e ottime per la cittadinanza: se la giunta comunale fosse come voi…

 

Come non si fa a non ricordare che ci son voluti 3 mesi e 3 lampadine rotte in 2 semafori per far uscire la ditta di manutenzione: bastava che qualcuno mi portassele lampadine a casa mia, in mezzoretta le avrei sostituite io…. e rimane ancora da sistemare l’impianto di irrigazione delle varie fioriere dottate di irrigazione automatica.

 

Finisco il mio papiro ricordando e chiedendo notizie dell’assessore PESCE… è uscito dalla tana un anno fa e nessuno l’ha più visto….. DO STA?????? Termino il mio commento con un augurio davvero speciale: spero che nel 2008 nel cuore della gente nasca un pò di umiltà nel confronto nella gente. Quella che finora è sempre mancata…

Complimenti ai creatori e agli amministratori del forum. Ogni nuovo punto di incontro e di discussione – reale o virtuale che sia – significa un arricchimento e nuove possibilità e potenzialità per la nostra comunità.

 

Articolo precedenteFine anno a Sona
Articolo successivoLa raccolta differenziata nel 2008
Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.